Per un’Europa a misura di micro e piccola impresa: nel Nord Ovest 6 gli eletti che hanno firmato il manifesto di Confartigianato

Savona / Genova. Europee 2019: tra i venti deputati del Parlamento europeo eletti nella circoscrizione del Nord Ovest figurano anche sei dei 12 firmatari del manifesto di Confartigianato, contenente dieci proposte a sostegno delle microimprese. Parliamo di Patrizia Toia e Brando Benifei (Pd), Marco Campomenosi (Lega), Eleonora Evi, Tiziana Beghin e Maria Angela Danzì (Movimento 5 Stelle). Toia e Benifei risultano anche tra gli europarlamentari valutati nel rating di Confartigianato che ha “chiuso” l’ottava legislatura: entrambi sono stati premiati con valutazioni positive.

Vedi il manifesto “Un’Europa a misura di micro e piccola impresa. 10 proposte, 5 anni per agire”

Giancarlo Grasso 2

«Non possiamo che augurare un buon lavoro a tutti i nostri deputati eletti – commenta Giancarlo Grasso, presidente di Confartigianato Liguria – E confidiamo che il loro impegno in Europa sia soprattutto a sostegno delle nostre micro e piccole imprese, dell’occupazione e del made in Italy: a questo proposito, la nostra attenzione non potrà che essere focalizzata soprattutto sui sei firmatari del nostro documento e sul loro impegno nel trasformare le promesse sottoscritte in azioni concrete. Ci auguriamo inoltre che nei prossimi cinque anni possa proseguire e crescere un proficuo percorso di confronto e concertazione, anche con gli altri deputati». “Un’Europa a misura di micro e piccola impresa. 10 proposte, 5 anni per agire” contiene un decalogo in cui spiccano le proposte per riformare il lavoro e i sistemi di protezione sociale, i finanziamenti per innovare e investire, il sostegno alla digitalizzazione e per accompagnare le imprese sui mercati internazionali, regole di concorrenza che consentano a tutte le imprese di competere alla pari.

Vedi Verso le Europee 2019, le “pagelle” degli europarlamentari nel rating di Confartigianato Liguria