Loano, un flash-mob per celebrare i 200 anni de “L’infinito” di Leopardi

Loano. Un flash-mob in piazza Italia con il simbolo dell’infinito “umano” e la lettura ad alta voce del componimento più celebre del poeta-filosofo di Recanati. Così gli studenti dell’istituto Falcone di Loano hanno celebrato questa mattina i 200 anni de “L’infinito” di Giacomo Leopardi. Un appuntamento letterario e artistico storico che quest’oggi è stato festeggiato in tutta Italia con #200infinito, la giornata organizzata dal ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca su idea di Olimpia Leopardi e realizzata con Casa Leopardi in collaborazione con la Rai e con il Comune di Recanati per celebrare proprio i due secoli della lirica più conosciuta e apprezzata della poesia italiana ed internazionale.

RobertoMichels

Questa mattina i ragazzi si sono ritrovati in piazza Italia per dare vita ad un flash-mob speciale. Coordinati dalla professoressa Daniela Di Pasquale, referente dell’iniziativa, e dal professor Gino Russo, alle 11.30 si sono posizionati davanti a Palazzo Doria disegnando il simbolo dell’infinito, cioè un 8 posto in senso orizzontale; contemporaneamente, hanno letto ad alta voce il testo della lirica leopardiana, invitando i passanti incuriositi a fermarsi ed ascoltare ancora una volta uno dei più celebri e profondi componimenti della letteratura mondiale. L’intero flash-mob è stato ripreso dall’alto dal drone manovrato da Amedeo Salvarani. “Come ‘Città che Legge’ è stato per noi un grande piacere sostenere la bella iniziativa proposta dagli insegnanti e dagli studenti dell’istituto Falcone per celebrare i 200 anni de ‘L’infinito’ di Giacomo Leopardi – commentano il sindaco di Loano Luigi Pignocca e l’assessore alla cultura Remo Zaccaria – Il componimento del poeta-filosofo di Recanati è uno dei capisaldi della letteratura di ogni epoca e di ogni nazione e perciò fa parte del ‘bagaglio’ di ogni lettore che si rispetti”.

Il flash-mob con cui gli studenti dell'istituto Falcone hanno celebrato i 200 anni de "L'infinito" di Giacomo Leopardi

Pubblicato da Visit Loano su Martedì 28 maggio 2019

“La promozione della lettura e della letteratura in ogni loro forma è l’obiettivo principale del progetto ‘LOA Legge in Ogni Angolo’ che la nostra amministrazione ha varato nel 2018 e che anche quest’anno ha visto il prezioso contributo proprio degli studenti dell’istuto Falcone. Ringraziamo il dirigente scolastico Ivana Mandraccia e gli insegnanti direttamente coinvolti nel progetto per aver regalato alla nostra cittadinanza momento di grande valore culturale”. Il dirigente scolastico, Ivana Mandraccia, aggiunge: “I ragazzi e gli insegnanti hanno dato vita ad una splendida iniziativa che ci ha permesso di ricordare uno dei più grandi poeti della letteratura mondiale. È bene che i ragazzi siano stimolati e invogliati in tutti i modi a conoscere il pensiero e l’opera di Leopardi, un maestro, un gigante della letteratura e della filosofia. È stata un’esperienza molto piacevole per tutta la nostra scuola: i ragazzi si sono sentiti coinvolti e partecipi e hanno aderito con entusiasmo al progetto. Questa è certamente la componente che ci soddisfa di più. Ringraziamo il Comune di Loano per averci ha concesso una delle location più belle della Riviera, cioè piazza Italia”.

Ultima revisione articolo:

ALTRE NOTIZIE di OGGI