Un progetto di eccellenza: il restauro di tre tele di Giovanni Novaresio

Albenga. Nel corso dell’anno scolastico gli studenti della classe quinta B dell’indirizzo artistico del Liceo “G. Bruno” di Albenga, coordinati dai docenti Lorenzo Rossi e Barbara Pirotto, hanno realizzato un progetto di eccellenza relativo alla conservazione di tre tele del noto artista Giovanni Novaresio. “Questo straordinario intervento è stato possibile grazie al patrocinio dell’Archivio d’Arte Contemporanea dell’Università di Genova e dell’Archivio Giovanni Novaresio e grazie alla disponibilità degli esperti dott. Leo Lecci e dott.ssa Claudia Andreotta”.

Il progetto articolato in diversi moduli spiega il dirigente scolastico Simonetta Barile, “ha permesso agli studenti di acquisire conoscenze teorico/pratiche sulle principali tecniche e metodologie relative all’intervento conservativo, operando attivamente sulle tre tele autentiche, rimuovendo depositi incoerenti, colmando piccole lacune, confrontandosi direttamente con le problematiche e lo studio dei principali materiali costituenti le opere. Grazie agli interventi svolti, in particolare grazie alla rimozione dei depositi, ora è nuovamente possibile osservare i colori originali dipinti dall’autore”.

Oggi lunedì 27 maggio 2019 alle ore 14.30 presso la sede del liceo dell’indirizzo artistico sita in Via del Roggetto gli studenti della 5BA, insieme ai loro docenti, hanno restituito le opere ultimate all’Archivio Novaresio, in presenza della figlia del pittore dr.ssa Giovanna Novaresio. “Si tratta di un progetto di eccellenza realizzato dagli alunni del liceo artistico ai quali vanno i complimenti da parte di tutta la comunità scolastica”.