Carcare, al Teatro Santa Rosa di Carcare concerto di  Maria Catharina Smits e Fulvio Bianchi

Savona / Carcare. Venerdì 17 maggio alle ore 21, al Teatro Santa Rosa di Carcare, “Concerto Straordinario” – organizzato dall’Associazione Rossini di Savona – che vedrà sul palco la soprano olandese Maria Catharina Smits, molto nota al pubblico del Teatro dell’Opera Giocosa di Savona e protagonista di tanti eventi, specie nel capoluogo dove risiede ormai da tempo, accompagnata al pianoforte da Fulvio Bianchi, Preside del locale Liceo Classico Calasanzio, tornato di recente ad esibirsi dopo una lunga pausa.

Il Concerto, originariamente pensato come un omaggio al soprano savonese Luciana Rampazzo, madre del Prof. Bianchi, nel decennale della sua scomparsa, prevede l’esecuzione di arie tratte dalla sua raccolta di spartiti, talune ben note mentre altre assai più rare, che coprono un arco temporale dal XVII agli inizi del XX secolo, tutte di autori italiani piuttosto definibili in senso lato “da salotto”, e tuttavia sicuramente impegnative per l’interprete. Il Programma si apre con il secentesco Caccini, padre della moderna monodia, per indugiare quindi sui compositori ottocenteschi che hanno dato fama alla vena melodica italiana nel mondo, anche per il loro ruolo di celebrati maestri di canto, come Tito Mattei e ancor più Ciro Pinsuti e F. Paolo Tosti; si chiude con Arditi, musicista dalla carriera fulgidamente internazionale, che raggiunse successi mondiali con i suoi valzer virtuosistici affidati alle dive del belcanto. Biglietti: posto unico € 10,00

Ultima revisione articolo: