Lutto, a Calice Ligure i funerali di Carlo Pampararo

di Claudio AlmanziCalice Ligure. Si sono svolti questo pomeriggio a Calice Ligure, nella Chiesa Parrocchiale di San Nicolò, i funerali del professor Carlo Pampararo. Una folla di fedeli, studenti, colleghi ed amici ha accompagnato la cerimonia di commiato del docente di Lettere ed archeologo che si è spento, a soli 33 anni, a causa di una terribile malattia. Ai funerali erano presenti rappresentanti del mondo della scuola, delle istituzioni, della cultura, dello sport, dell’ associazionismo, dell’ Università, del volontariato e delle Fraternità Cattoliche. Laureato anche in Archeologia, ne era uno studioso appassionato: fra tanti messaggi di cordoglio giunti ci sono stati quelli della CIA (Confederazione Italiana Archeologi) e del Gruppo Archeologico dell’Università di Genova.



Carlo per molti anni è stato responsabile della Liguria della CIA e membro del Direttivo nazionale. Per tanti anni è stato anche animatore dell’ associazione Araram (Archeologia, Arte e Ambiente), composta da professionisti, tecnici ed esperti di vari settori per promuovere la conoscenza e la conservazione del patrimonio artistico, naturalistico, architteonico, devozionale e storico del nostro territorio. La presenza di delegati e rappresentanti di numerose associazioni ed amministrazioni e di tutto il paese è stata il segno evidente dell’affetto e stima che tutti nutrivano per Carlo.



Dopo una lunga malattia, affrontata con grande coraggio e dignità, nella prospettiva della Fede in Cristo, sostenuto dall’affetto delle persone a lui care, si è così concluso il pellegrinaggio terreno di Carlo. Docente di Lettere, molto amato dai suoi allievi ed assai stimato da colleghi e dirigenti, insieme al padre Daniele faceva parte della Confraternita di San Carlo dove, prima delle esequie, è stata celebrata una commovente cerimonia di addio al confratello Carlo. Il professore era nipote di Riccardo Pampararo: lo zio è un noto veterinario ed il vice sindaco di Calice Ligure. Carlo lascia la moglie Elena, la mamma Elena, il papà Daniele, i fratelli Giovanni e Francesco con Arianna, la nonna Maria ed i parenti. La redazione si unisce al lutto e al dolore di tutta Calice, dei parenti ed amici per la perdita di una così grande persona.

Ultima revisione articolo: