Cultura: “Un Autore per l’Europa – Alassio Centolibri” compie 25 anni

Alassio. Conto alla rovescia verso la 25 edizione del Premio Letterario Nazionale Alassio Centolibri “Un Autore per l’Europa”, uno dei premi letterari più apprezzati. “È un traguardo importante – sottolinea il Sindaco Marco Melgrati – che rappresenta magnificamente gli sforzi che la Città di Alassio ha compiuto verso la cultura della lettura, della letteratura e del libro stesso, ma anche nel segno di una riqualificazione dell’offerta turistica ad integrazione di quella tradizionale, legata alla balneazione, all’outdoor e ai tradizionali eventi estivi. Quello che si è generato è un movimento culturale di livello internazionale che è un valore aggiunto per la Città per i suoi cittadini e per quanti scelgono Alassio come meta per le proprie vacanze”. “Alassio ha sviluppato un binomio turismo-cultura che non ha intenzione di abbandonare – prosegue Melgrati – e tutti i dati di cui disponiamo ci indicano che la direzione è giusta. Molti dei nostri turisti arrivano in Riviera, dal Piemonte o dalla Lombardia, con radicata abitudine a disporre di servizi culturali di alto livello e lo stesso chiedono di trovare nei luoghi di vacanza”.

storia 12

Era il 1974 infatti quando un ancora sconosciuto ai più di nome Piero Angela venne ad Alassio a presentare il suo primo libro “L’uomo e la marionetta”. Da qui in avanti sarà un susseguirsi continuo di personalità fondamentali del panorama culturale italiano e internazionale che faranno di Alassio una delle mete prevalenti del turismo culturale. In questi giorni, dopo numerosi incontri nell’ottica di un’evoluzione del Premio, sono iniziati i lavori della Giuria tecnica. Come da tradizione consolidata, questo lungo cammino del Premio Letterario si concluderà a settembre con la cerimonia di premiazione nel corso dell’evento pubblico che anche quest’anno sarà presentato da Gerry Scotti da sempre – ad eccezione di rarissime edizioni – il conduttore di questa partecipatissima serata.

Alassio libro aperto effe

Il Premio Letterario Nazionale “Un Autore per l’Europa” premia opere di narrativa edite, tra l’anno precedente e quello in corso, sul territorio nazionale. Quella della Giuria Tecnica è un enorme opera di selezione che da oltre un centinaio di titoli giunge ad una rosa di sei romanzi, i sei finalisti che a loro volta verranno giudicati da una seconda giuria formata da professori di Italianistica delle maggiori università europee. “Proprio in questo risiede l’originalità del nostro Premio Letterario: nello spirito Europeo che l’ha sempre contraddistinto – esordisce il Consigliere alla Cultura Paola Cassarino – e per una città come Alassio, già nell’Ottocento meta turistica privilegiata dagli inglesi, il Premio ne costituisce la naturale celebrazione”. Entro maggio, al termine dei lavori della Giuria tecnica, saranno annunciati i nomi dei finalisti per l’edizione 2019 – conclude la Consigliera Cassarino – e ufficializzato il calendario delle presentazioni pubbliche – nella piazza del Comune – di ogni singola opera, che stiamo provando a proporre con formule anche un po’ rinnovate”. Le presentazioni dei volumi avverranno nei mesi di luglio e agosto e saranno ad ingresso libero.