Alassio a Teatro: bilancio di una stagione davvero di qualità

Alassio. La scorsa settimana la ex Chiesa anglicana ha ospitato l’ultime dei sei appuntamenti del cartellone chiudendo il sipario sulla stagione teatrale “Alassio a Teatro”; tempo di bilanci dunque, e a fornire i dati è proprio Giorgio Caprile, direttore artistico della rassegna. “Sono stati oltre 800 gli spettatori che hanno seguito gli spettacolo; una media di 130/140 ad ogni appuntamento ​- i primi numeri del suo feed back – e sono ottimi numeri per una location che per quanto splendida non sempre si attaglia alle necessità delle piece teatrali. Alassio fa già moltissimo, nonostante l’assenza di un teatro vero e proprio, ha di fatto creato la cultura teatrale, un movimento prezioso e propedeutico al quelo progetto di teatro che il Sindaco Melgrati non ha mai dimenticato e abbandonato”.

“Gli spettacoli in cartellone – continua Caprile – come sempre, sono stati scelti per andare incontro ai gusti del pubblico alassino con una preferenza per copioni divertenti, a commedie equilibrate, esilaranti ed eleganti. Hanno calcato le scene dell’ex chiesa Anglicana attori del calibro di Gaia De Laurentiis, Ugo Dighero, Mario Zucca, Marina Thovez e Miriam Mesturino ed è stato un piacere ed un onore ospitare il grande attore, novantenne, Piero Nuti che tutti ricorderanno in molti sceneggiati televisivi degli anni sessanta/settanta. Il successo è stato sicuramente confortante e il pubblico degli abbonati, all’ultima serata, ha esternato il gradimento di tutta la stagione”.

“Sarebbe bello – ha aggiunto la Consigliera incaricata alla Cultura, Paola Cassarino – se si potesse implementare ulteriormente il numero degli spettacoli. Ho potuto toccare con mano la qualità dei testi proposti, degli attori coinvolti e il grande apprezzamento del pubblico. Qualche serata in più, anche fuori abbonamento potrebbe essere una bella idea nell’ottica di costituire quel movimento culturale, legato al teatro tanto caro a questa amministrazione”. “Per quanto mi riguarda – la conclusione di Giorgio Caprile – ringrazio per il sostegno tutta l’amministrazione comunale, molto presente agli spettacoli, e molto vicina nelle fase organizzative. In particolar modo la consigliera Paola Cassarino, il sindaco Marco Melgrati ed il vicesindaco Angelo Galtieri”. Un ringraziamento che “l’amministrazione comunale ricambia unito al plauso per il grande lavoro svolto e la professionalità con cui Giorgio Caprile, e la Produzioni Teatrali MC Sipario hanno curato la stagione teatrale alassina”.