Van li effluvi delle rose all’Accademia Musicale Ferrato-Cilea di Savona

Savona.Mercoledì 20 marzo alle ore 21, all’Accademia Musicale Ferrato-Cilea di Savona, in collaborazione con l’Orchestra Sinfonica di Savona, settimo concerto della XXIII Stagione Cameristica dell’Associazione Musicale Rossini.Si esibiranno il basso Salvatore Salonio, noto al pubblico savonese per aver collaborato con il Teatro dell’Opera Giocosa, l’Orchestra Sinfonica di Savona, la Cappella Musicale Bartolomeo della Rovere e il Pro Musica Antiqua che sarà accompagnato al pianoforte dal livornese Giovanni Giannini pianista sostituto in importanti Teatri, compositore e arrangiatore di musical, autore di Mangiaresti il Gatto di Napoleone.

Il concerto dal titolo: Van li effluvi delle rose farà rivivere, attraverso alcune composizioni vocali da camera di Francesco Paolo Tosti e Ottorino Respighi, l’atmosfera culturale dei salotti borghesi dell’Italia a cavallo tra ottocento e novecento e la grande trasformazione subita dal nostro paese in quegli anni. I due musicisti, assai diversi tra loro, attinsero al tessuto letterario dell’ epoca per le loro composizioni vocali da camera, mettendo in musica anche gli stessi testi, come nel caso di “Van gli effluvi delle rose” e “O falce di luna calante” di Gabriele D’Annunzio. La diversa interpretazione musicale dei due testi ci delinea il contrasto tra un Tosti più legato al Romanticismo e un Respighi già proiettato verso il novecento.

Ingresso: € 15,00; soci associazione Rossini: gratuito; Info: Associazione Musicale Rossini 334 3353592 – associazione.rossini@fastwebnet.it