Open Cultura: per un patrimonio culturale aperto a tutti

Savona / Albissola Marina. Cosa tiene i cittadini lontano dalle istituzioni culturali? Come si può avvicinare un pubblico più ampio al patrimonio che ci circonda, dalle collezioni dei musei alle offerte dei teatri? Con quale linguaggio e con quali iniziative possiamo rivolgerci a pubblici sempre diversi: bambini e anziani, genitori e ragazzi, cittadini e turisti? Al termine del progetto Museo Senior, promosso da Compagnia di San Paolo attraverso il bando OPEN 2015, Amici di Casa Jorn e BAM! Strategie Culturali organizzano Open Cultura due giornate di racconto e incontro fra cittadini, istituzioni e progetti culturali che mettono al centro il coinvolgimento attivo e la partecipazione del pubblico.

L’occasione è fornita dal weekend di chiusura della mostra Storie in Ceramica, l’evento finale del progetto Museo Senior, ospitata dal Museo della Ceramica di Savona, il Centro Esposizione del MUDA di Albissola Marina, il Museo Manlio Trucco di Albisola Superiore e il Museo Civico di Villa Groppallo di Vado Ligure. Momento clou del weekend sarà sabato 2 marzo, alle 15, quando nella Sala Conferenze del Museo d’Arte di Palazzo Gavotti a Savona andrà in scena l’incontro pubblico “Attivare il pubblico e costruire comunità”. La tavola rotonda ripercorrerà le attività e i risultati di Museo Senior e costruirà un confronto con altre reti culturali e altre pratiche di coinvolgimento e partecipazione.

Oltre ai protagonisti del progetto Museo Senior, a partecipare saranno anche i referenti di altri progetti di audience development. Tra questi anche Aldo Buzio dell’Associazione CRAFT di Asti che parlerà del progetto ADA – Audience Develpment Asti e Cristina Casadei, del Museo Carlo Zauli di Faenza, che presenterà il progetto Museomix Italia. Protagonisti anche alcuni importanti progetti liguri: Marta Taricco, del Teatro dell’Opera Giocosa di Savona, presenterà il progetto È Opera Mia, Mario Gagliardi e Laura Iozzi, della Cooperativa Il Laboratorio di Genova, con il progetto Touch – Arte da Toccare, Francesca Posenato e Beatrice Serosiek, dell’Associazione We Love Moms di Genova, responsabili del Progetto Lilliput e Eugenia Murialdo, del MUDIF – Museo Diffuso del Finale.

Completano il weekend altri due appuntamenti pubblici, entrambi in programma domenica 3 marzo: alle 10 ultima occasione per visitare la mostra Storie in Ceramica nelle tre sedi ancora coinvolte, mentre alle 15 appuntamento a Casa Museo Jorn per Memorie, l’ultimo appuntamento di Storie in Ceramica. Protagonisti dell’incontro Silvana Saettone e Daniela Rossello, che ricorderanno il periodo ai tempi di Asger Jorn e Mario Rossello. L’iniziativa è gratuita, ma i posti limitati: si può partecipare solo previa prenotazione a info@museosenior.it