Il Centa e le sue valli, dalla romanità al basso medioevo

di Paolo AlmanziAlbenga.Prendono il via sabato (inizio alle ore 16 e 30) le tradizionali conferenze dell’ Istituto Internazionale Studi Liguri della “Città delle Torri”, presieduto dall’ avvocato Cosimo Costa. Quest’anno gli incontri saranno sei, dedicati al tema: “Il Centa e le sue valli, dalla romanità al basso medioevo”; interverranno e si alterneranno, a Palazzo Peloso Cepolla, da qui ad aprile, numerosi ed illustri relatori.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Il primo di loro sarà sabato Don Gabriele Corini, della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale di Milano, che aprirà il ciclo di incontri con una relazione dal titolo: “ Dio vide che era cosa buona: l’acqua nella Bibbia come vita e distruzione”. Queste le date successive ed i relatori degli altri cinque appuntamenti. Sabato 2 marzo Marta Conventi, della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Liguria su: “Un fiume, una città: nuovi scavi e scoperte a San Clemente”.

Clicca le offerte

Speciale tesori Nascosti. Non pensavi di trovarlo su Amazon? Offerte imperdibili: scoprite marchi e prodotti di qualità a prezzi ottimi (valido fino al 12 novembre 2019)

—Sabato 9 marzo Primo Giovanni Embriaco, dell’ Istituto Internazionale degli Studi Liguri su: “Documentazione e politica: la val Lerrone nel XII e XIII secolo”.
—Sabato 16 marzo Riccardo Musso, dell’ Istituto Internazionale di Studi Liguri su: “Il mondo feudale nelle valli di Albenga”.
—Sabato 23 marzo Fiorenzo Toso, dell’ Università degli Studi di Sassari, su: “Il bacino fluviale del Centa: aspetti linguistici”.
—Sabato 30 marzo Diego Moreno, dell’ Università degli Studi di Genova, su: “Variazioni storiche nelle risorse pastorali del bacino del Centa”.

Tutte le conferenze inizieranno alle ore 16 e 30.
Al termine dei sei appuntamenti ed in riferimento alle tematiche trattate si effettueranno alcune visite guidate sul territorio, anche se le date non sono ancora state decise. Le visite riguarderanno Rezzo, in provincia di Imperia, al Castello ed al Santuario di Maria Bambina. Altro itinerario sarà dedicato alla visita agli antichi sistemi di utilizzo delle acque della valle Arroscia. Il corso è valido quale aggiornamento per i docenti appartenenti a tutti gli ordini e gradi dell’ Istruzione. Ad essi alla fine sarà rilasciato l’ attestato di partecipazione.
Per avere maggiori informazioni sulle conferenze, o sulle molteplici attività dell’ Istituto Internazionale di Studi Liguri, è possibile telefonare alla Sezione Ingauna, ai numeri 0182.51215, 333.2703480, 349.4973020, oppure inviare una e.mail all’ indirizzo di posta elettronica ingauna.iisl@gmail.com

Clicca l'offerta

In promozione. Tempo di decorare! Luci e decorazioni natalizie per il tuo albero e la tua casa

Ultima revisione articolo: