Darwin Day, perché non possono esistere quadrupedi più grandi degli elefanti?

Savona. Il 12 febbraio 1809 nasceva Charles Darwin. Sporadiche celebrazioni del suo giorno natale ebbero luogo a partire dalla morte del grande naturalista. È però dagli anni ’90 del secolo scorso che i festeggiamenti iniziarono a divenire sistematici e diffusi in tutto il mondo. L’appuntamento di martedì 19 febbraio alla Sala Rossa del Comune di Savona si colloca in tale contesto di celebrazione dello scienziato e della scienza in generale.

La conferenza “Perché non possono esistere quadrupedi più grandi degli elefanti”, presentata con grande successo giovedì 14 febbraio a Genova al Liceo Andrea D’Oria, vanta la presenza come relatore del Prof. Giulio Manuzio, fisico, che ha svolto una lunga carriera di insegnamento e di ricerca in vari ambiti: fisica nucleare, degli acceleratori, dell’antimateria, astrofisica. L’incontro di martedì 19 febbraio tratterà di come le leggi di base della fisica influenzano il meccanismo della selezione, influenzando le possibilità di occupazione delle nicchie ecologiche da parte delle specie.

Introduce Fabio Gallesio, Centro di Documentazione Logos. La conferenza è organizzata da Centro di Documentazione Logos in collaborazione con: Ordine dei Medici di Savona, OPI, TSRM, Liceo Classico G. Chiabrera, Liceo Scientifico Orazio Grassi, Liceo Artistico Martini, e prevede per i partecipanti un attestato di frequenza sia per gli studenti che per i docenti. Ingresso libero.