Loano, Corso d’insegnamento sulla Scoliosi idiopatica

Loano / Pietra Ligure. La scoliosi idiopatica è una complessa malattia della colonna caratterizzata da una rotazione delle vertebre, che determina una deviazione laterale del tronco e la comparsa di una asimmetria della gabbia toracica (il gibbo). La scoliosi idiopatica dell’adolescenza è la forma più frequente di questa affezione e solitamente compare nel periodo pre-puberale e progredisce sino alla fine dell’accrescimento, ossia sino ai 16 anni per le femmine e sino ai 17/18 anni per i maschi. La scoliosi colpisce soprattutto il sesso femminile con un rapporto di 4 a 1 rispetto a quello maschile. Le sue cause non sono ancora conosciute, e per questo si chiama idiopatica.

Sabato 2 febbraio a Loano è in programma un corso di insegnamento in cui specialisti e cultori della materia riconosciuti a livello nazionale affronteranno i diversi aspetti, le possibili cause e le possibili soluzioni terapeutiche per questa patologia che rappresenta anche un problema complesso e di grossa implicazione socio-economica.

“Si tratta di un problema che investe tutta la vita dei pazienti, dall’adolescenza all’età anziana, che necessita di soluzioni tempestive ed adeguate” spiega il Dott. Mario Di Silvestre, presidente del Corso e da un anno direttore della Chirurgia vertebrale dell’Ospedale S.Corona di Pietra Ligure. “Una parte importante del corso sarà dedicata alla discussione e al confronto tra partecipanti e specialisti”

Presso il Santa Corona nell’ultimo anno sono stati sottoposti a intervento chirurgico oltre 80 adolescenti affetti da scoliosi idiopatica e questo ha riportato la nostra Chirurgia Vertebrale tra i 3 Centri più importanti in Italia per il trattamento di questa patologia della colonna, accanto al Centro Scoliosi del Rizzoli di Bologna e del Bambin Gesù di Roma.