Lavoro, ripartono le assunzioni per il Terzo Valico

lavoratori in un cantiere

Genova. Cociv, General Contractor per la progettazione e realizzazione del Terzo Valico, riparte con l’occupazione: oltre 600 nuove assunzioni tra Liguria e Piemonte sono infatti previste a seguito dell’attivazione del V lotto, con la ripresa delle attività in diretta nell’area Voltri-Polcevera e la firma del bando di gara Pozzolo-Tortona.

RobertoMichels

Oltre 300 persone saranno assunte nell’ambito del nuovo contratto Pozzolo Tortona firmato ieri, del valore di oltre €74 milioni, e saranno selezionate preferibilmente dal bacino delle maestranze locali, oltre che dai lavoratori che erano impegnati in cantieri diretti da Cociv.

Il Consorzio “conferma l’impegno a continuare a garantire stabilità occupazionale delle maestranze già impegnate nei lavori dell’opera”, e aumentare la forza lavoro, sia direttamente che tramite società terze. A regime si prevede un totale di forza lavoro tra Cociv, affidatari e indotto, pari a 4.000 unità nel 2019, per arrivare a 5.000 occupati a regime nel 2021.

Ultima revisione articolo:

ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO