Comune di Medolla sostiene il progetto per l’accesso al mare per i disabili a Spotorno

Spotorno. Nella giornata di domenica 20 gennaio, l’Amministrazione di Spotorno, insieme a molti esponenti delle associazioni del paese, ha accolto e ospitato il Sindaco di Medolla (RE) Filippo Molinari e la sua giunta. In occasione del terremoto del 2012 che ha colpito l’Emilia, le associazioni del Comune di Spotorno si erano riunite sotto l’egida de “La Rete della Solidarietà” per aiutare la comunità di Medolla, uno dei comuni danneggiati dal sisma. Attraverso la vendita di formaggio reggiano e lambrusco e con cene solidali, erano stati raccolti fondi che sono serviti ad allestire un intera aula della ricostruita scuola materna di Medolla.

RobertoMichels

“La Rete della Solidarietà”, ricorda l’assessore Davide Delbono, «nata in occasione di questo tragico evento, ha poi continuato negli anni sue attività, portando il proprio aiuto alle realtà colpite da calamità e organizzando diverse iniziative sul territorio comunale. Il ruolo di coordinamento svolto dalla Rete ha poi gettato le basi per la nascita nel 2018 della Consulta del Terzo Settore, a dimostrazione di come i momenti di difficoltà che colpiscono realtà anche distanti geograficamente, possano essere elementi di stimolo per unire le forze in una piccola comunità e collaborare assieme per un progetto comune che non si esaurisca dopo la fine dell’emergenza. Oggi Medolla, dopo la mareggiata di fine ottobre scorso ha manifestato la propria vicinanza alla comunità spotornese e ha offerto il proprio aiuto. In particolare, il Comune di Medolla sosterrà un progetto per ricostruire le strutture, andate distrutte nella mareggiata, che permettevano l’accesso dei disabili al mare. Già da diversi anni infatti a Spotorno, persone diversamente abili hanno la possibilità di andare in barca a vela e fare altre attività legate al mare».

La Giunta di Medolla è stata accolta alla Casa del Turismo e, dopo un una visita alle zone colpite dalla mareggiata, è stata ospitata a pranzo presso il Centro Sociale Anziani, dove hanno partecipato oltre 70 persone appartenenti alle associazioni che costituiscono la Consulta del Terzo Settore che già nel dicembre hanno iniziato una raccolta fondi per aiutare le realtà dell’associazionismo locale, impegnate nel sociale, che sono state danneggiate dalla mareggiata. Il momento di convivialità «è stata occasione per conoscersi e per ritrovarsi e gettare le basi per questa nuova collaborazione fattiva tra il Comune di Spotorno e il Comune di Medolla. Anche questa volta, come nel 2012, lo spirito di solidarietà ha permesso ai Comuni di Spotorno e Medolla di rincontrarsi e rafforzare il legame che le unisce, al di là del momento tragico e dell’emergenza». Gli estremi del conto corrente dedicato: IBAN: IT42 J 05034 49450 000000000729 —
Banco BPM di Noli.

* Photo credit: Donato Carriero

Ultima revisione articolo:

ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO