UbiKaritas, i racconti della solidarietà

Genova. Il CEIS Genova (Centro di Solidarietà di Genova) ha ideato e prodotto (in collaborazione con Primocanale) un format di otto video-clip che sostanzialmente ambisce a raccontare la solidarietà a Genova attraverso una vera e propria campagna di informazione sociale.

Il titolo è “UbiKaritas, i racconti della solidarietà”, titolo ispirato dalle parole “Ubi karitas, ibi pax…” (dove c’è spirito caritatevole,arriva la pace) incise in un capitello nell’anno 1000 dal Vescoco Teodolfo. L’idea alla base del progetto vuole essere quello di rappresentare la realtà, quella di persone, attività e progetti degli enti no profit genovesi che, oggi, danno un senso concreto alla parola carità, al valore della solidarietà, il tutto attraverso un messaggio di speranza da diffondere con un linguaggio essenziale e dinamico, quello tipico delle news (durata di 01’.30”). “Partendo dalla diffusione su un media tradizionale come la Tv (Primocanale), trova sul Web, attraverso siti, App e Social, l’amplificazione indispensabile per raggiungere il pubblico più ampio ed eterogeneo possibile. L’obiettivo della campagna è essenzialmente duplice: da una parte sensibilizzare i cittadini ad interessarsi di volontariato; dall’altro informare gli stessi su chi sono e cosa fanno gli enti genovesi che si occupano di sociale”.

Il CEIS Genova ha “ritenuto fondamentale lanciare il messaggio (soprattutto rivolto al mondo del terzo settore) di quanto sia importante riflettere, lavorare e informare in una logica di rete e non di competizione. La campagna è ufficialmente partita il 24 dicembre 2018 sul canale televisivo Primocanale e su primocanale.it e durerà fino al 7 febbraio 2019. Sono inoltre  in corso accordi con i principali circuiti cinematografici genovesi per la proiezione nelle sale. Il successo dell’iniziativa è comunque legato alla diffusione ‘virale’ delle clip attraverso passaparola e condivisione sui social”.

“Questo è un primo passo, una sorta di progetto pilota. Auspichiamo nel prossimo futuro di coinvolgere anche gli altri enti genovesi interessati” – dichiara Enrico Costa Presidente CEIS Genova – “augurandoci di intercettare il necessario sostegno economico di sponsor e/o altri enti vocati alla promozione sociale”.

Ultima revisione articolo: