“Poesie sotto l’Albero”: appuntamento a Loano

Loano. Sabato 29 dicembre alle 16.30 presso la biblioteca civica “Antonio Arecco” di Palazzo Kursaal Graziella Frasca Gallo (la gieffegi della Gazzetta di Loano) proporrà poesie di tema sacro e natalizio: “I mesi dell’anno” di Renzo Pezzani, testo in cui il poeta, maestro elementare e maestro di vita, cerca la gioia nelle piccole cose con bella semplicità; “Un abete speciale” di Gianni Rodari, testo in cui il pedagogista, che crede nei “miracoli” del Natale, parla con semplicità ai grandi e ai piccoli; “Epifania” di David Maria Turoldo, un delicato ammonimento del teologo e filosofo che ha fede nel rinnovamento civile ed ecclesiale; “L’albero di Natale” di Nazim Hikmet, testo in cui la sensibilità del poeta turco si esprime in una delicata poesia che parla d’amore e di Natale; “Nasceranno uomini migliori” di Nazim Hikmet, testo in cui il poeta esprime la sua lirica speranza che le nuove generazioni (senza la dittatura) possano essere migliori e più felici; “La Befana” di Giovanni Pascoli, testo in cui il grande poeta ottocentesco, che abbiamo recitato nell’infanzia, ci parla della” sua” Befana; “I Magi” di Gabriele D’Annunzio, testo in cui il grande poeta, con il suo magniloquente linguaggio, ci presenta i suoi “magnifici” Re Magi; “Com’è triste Venezia” di Charles Aznavour, in cui il grande cantante, di recente scomparso, da qui un ritratto personalissimo della “sua” Venezia, quando manca l’amore”.

E ancora: “Devi sapere” di Charles Aznavour, un’altra bella “canzone-poesia” del cantautore francese di orgini armene, che ha avuto un immenso e meritato successo; “Una stella sulla strada di Betlemme” di Boris Pasternak, testo in cui quello che noi conosciamo come l’autore del Dottor Zivago dimostra qui la sua grandissima sensibilità poetica; “Filastrocca” di autore anonimo, una semplice filastrocca infantile, ricca di significati, pacifismo, uguaglianza e di amore per tutto il mondo; “Aforismi di Natale” di autori vari, che mescolano messaggi di pace a definizioni ricche di umorismo e di sapida e graffiante ironia; “La luce di Betlemme” di Katia, semplici versi che arrivano direttamente dal cuore dell’autrice; “L’attesa” di Pieralba Merlo, ancora una struggente poesia della loanese, legata alla guerra del 15/18; “Il tuo viso – Pioggia” e “Bullismo – Occhi di Paura” di Denise Gjoka, due delicate composizioni poetiche di notevole intensità espressiva (vista l’età dell’autrice); “Bianco Natale” di autore anonimo, la traduzione italiana del notissimo testo di Irving Berlin “White Christmas”; “Tu scendi dalle stelle” di Alfonso Maria de Liguori, la versione italiana del conosciutissimo canto in dialetto napoletano scritto nel 1754.

Ad accompagnare l’incontro saranno la musica e le canzoni selezionate ed eseguite del maestro Roberto Sinito. Al termine seguirà aperitivo. L’ingresso è libero. L’appuntamento è parte del programma di “Libri sotto l’Albero”, la rassegna libraria, giunta all’ottava edizione, promossa dall’assessorato al turismo, cultura e sport del Comune di Loano in collaborazione con Monica Maggi di “ATuttoTondo” ed il Mondadori Bookstore di Loano.