Regione Liguria, il consigliere Gabriele Pisani entra a far parte di “Liguria popolare”

Genova. Il consigliere regionale Gabriele Pisani si distacca dal M5S per confluire nel Gruppo Misto Liguria Popolare – Noi con l’Italia presieduto da Andrea Costa: l’iscrizione decorre dal primo gennaio 2019. Pisani ricoprirà il ruolo di capogruppo. Con il suo ingresso Liguria Popolare avrà due rappresentanti nell’Assemblea legislativa della Liguria e accresce lo schieramento di maggioranza di un nuovo consigliere.

Gabriele Pisani spiega oggi i motivi che lo hanno spinto ad abbandonare il gruppo del Movimento5Stelle: «Questo passo è il risultato di una serie di avvenimenti e motivazioni che si sono andati a sommare in questi anni, avvenuti in ambiti diversi di questa esperienza politica, e che mi hanno profondamente cambiato e lasciato amareggiato». Il consigliere aggiunge: «in quest’ultimo periodo ho cercato di trovare motivazioni che andassero oltre per poter riuscire a terminare il mandato, ma sono arrivato ad un punto di non ritorno. Per me quel progetto in cui mi ero impegnato si è esaurito avendo perso di credibilità. Si è perso nel tempo la vera partecipazione, la vera condivisione e l’apertura verso la nostra base».

Pisani si rivolge ai suoi elettori: «Non so come la mia decisione sarà presa da chi mi ha sostenuto indicando il mio nome alle ultime regionali, ma sono convinto che chi saprà andare oltre alla tifoseria capirà le ragioni che mi hanno portato a questa scelta». Pisani spiega, infine, i motivi che lo hanno convinto ad aderire al gruppo Liguria Popolare: «Nel progetto civico di Liguria Popolare ritrovo quegli aspetti di una politica del dialogo e del confronto, ma al contempo concreta, perché i liguri hanno bisogno di scelte fondate sulla competenza e non sulla demagogia».

Pisani e Costa 1 Il consigliere ribadisce, infine, che nonostante tutto spera di mantenere dei buoni rapporti personali con i suoi ex colleghi di partito: «Auguro buon lavoro ai miei compagni di viaggio con cui, in passato, ho comunque condiviso scelte e battaglie importanti».

Andrea Costa esprime soddisfazione per l’ingresso di Pisani nel gruppo: «Si tratta di un eccellente valore aggiunto nel percorso di Liguria Popolare, per le indubbie competenze maturate da Pisani in questi anni nel suo ruolo di esponente dell’Assemblea legislativa. Il nostro progetto continua, dunque, ad attirare tanti amici che vivono sul territorio e che intendono partecipare a questo piano di ascolto e di condivisione, muovendosi sempre per il bene della collettività. E’ un progetto in crescita – aggiunge – e che cercherà di crescere ancora». Costa sottolinea l’apertura di Liguria Popolare: «In alcune realtà abbiamo dato vita a nostre liste, in altri casi abbiamo creato liste in condivisione con altri rappresentanti del territorio per accrescere la nostra capacità di ascolto. Quello raggiunto oggi – spiega – non è un traguardo, ma una nuova partenza in vista di ulteriori sfide sempre per il bene dei liguri». Il consigliere conclude: «Pur non ricoprendo un ruolo di primo piano nell’azione amministrativa, con impegno e costanza credo siamo riusciti a portare un importante contributo nelle scelte regionali e l’ingresso di Pisani rappresenta un ulteriore riconoscimento del nostro lavoro e permetterà a Liguria Popolare di svolgere un ruolo ancora più incisivo all’interno del Consiglio».