Alassio, le questioni discusse in Consiglio comunale

Alassio. Il Consiglio Comunale di Alassio ieri sera si è aperto con le comunicazioni del Sindaco in merito alle dimissioni presentate dall’Assessore Rocco Invernizzi da tutte le deleghe a seguito dell’inchiesta che lo vede coinvolto. Il Sindaco esprimendo massima fiducia e vicinanza a Rocco Invernizzi, ha dato lettura del comunicato diffuso nel pomeriggio dall’amministrazione comunale.

Il Consigliere Canepa ha chiesto l’inversione di alcuni punti dell’odg (19 e 20), mentre Jan Casella ha sollecitato un intervento deciso da parte dell’amministrazione comunale rispetto alla vicenda Piaggio Aerospace. “La proposta di Jan Casella non coglie né insensibili né impreparati – ha risposti il Sindaco Melgrati –  Si può provvedere a presentare e approvare all’unanimità un ordine del giorno apposito già alla prossima seduta del Consiglio e proporre di organizzare un consiglio comunale comprensoriale per dare un segnale forte e di grande impatto. Nel frattempo, poiché per me domani risulterebbe impossibile per pregressi impegni istituzionali, partecipare alla manifestazione, invito il Consigliere Casella a recarsi domani ai cancelli della Piaggio in mia vece con la fascia del Comune di Alassio”.

Viene poi approvata l’inversione dell’ordine del giorno richiesta dal Consigliere Canepa.

Si procede con la discussione del punto 19: Salvaguardia dei Comitati Territoriali della Croce Rossa Italiana e delle Pubbliche Assistenze. Atto di indirizzo. L’occasione per porre in evidenza il problema del servizio sanitario locale e del rischio non solo per Croce Rossa e associazioni di pubblico servizio di vedersi togliere dalla Regione il servizio di trasporto di soccorso, ma anche dei poliambulatori di vedersi ridotte. Approvato all’unanimità anche l’immediata esecutività

Punto 20: Conferimento Cittadinanza Onoraria al Dott. Franco Gabrielli – Capo della Polizia. L’Assessore Macheda premette un emendamento all’oggetto che verrebbe così trasformato: Conferimento Cittadinanza Onoraria alla Polizia di Stato rappresentata dal Questore della Provincia di Savona, dott.ssa Giannina Roatta delegato dal Capo della Polizia – direttore generale della Pubblica Sicurezza, Dott. Franco Gabrielli. La modifica trova unanime consenso e il punto 20 viene approvato all’unanimità sottolineando il ruolo fondamentale del mantenimento del presidio della Polizia di Stato sul territorio.

Punto 5 Regolamento Comunale per la valorizzazione delle attività agro alimentari e tradizioni locali. Istituzione della Denominazione Comunale “De.Co”. Approvazione. L’Assessore Macheda illustra il progetto che ha coinvolto le frazioni cittadine e le loro eccellenze proprio con l’idea di porre l’accento sulle peculiarità delle nostre tradizioni gastronomiche tutelandole e promuovendole. Approvato all’unanimità anche l’immediata esecutività.

Punto 6 Costituzione della Società Consortile per Azioni denominata Acque Pubbliche Savonesi Scpa. Esame e approvazione atti costitutivi ed assenso affidamento del Servizio Idrico Integrato. La delibera, presentata dall’Assessore Macheda dà il via alla costituzione del gestore unico del Servizio Idrico Integrato che a sua volta, potrà avviare gli atti affinché il problema legato alla depurazione dei reflui alassini possa essere risolto definitivamente optando per la costruzione di un impianto in loco. In questo percorso la compagine societaria di SCA verrà allargata ai Comuni del Comprensorio Ingauno in previsione della fusione della stessa all’interno del nuovo gestore unico. Parole di plauso sono state espresse dal Sindaco Melgrati e dela Consigliere Canepa nei confronti dell’operato della Sca nelle persone della presidente Avv. Emanuela Preve e del direttore tecnico Dott. Adriano Baldini. La delibera viene approvata all’unanimità. Unanime anche l’immediata esecutività

 Punto 7 Adesione al Consorzio Energia Liguria per l’acquisto di energia elettrica e gas alle migliori condizioni di mercato. L’Assessore Macheda illustra la proposta del Consorzio Energia Liguria, senza scopo di lucro e centrale di committenza regionale per l’acquisto di energia elettrica e gas per gli enti pubblici alle migliori condizioni reperibili sul mercato. Il contributo annuale per il Consorzio è calcolato fino a un massimo del 10% sul risparmio annuale conseguito, il restante 90% di risparmio rappresenta la riduzione dei costi di bolletta per il Comune. Approvato all’Unanimità. Unanime anche l’immediata esecutività

Punto 8 e 9 L’Assessore Patrizia Mordente presenta la delibere di ratifica delle variazioni di Bilancio in via d’urgenza relative a piccoli interventi su verde pubblico, eventi, arredo urbano e sullo “Sbloccavanzo” con il quale è stato possibile finanziare il primo lotto dei lavori del parcheggio di Via Pera, nonché interventi di abbattimento delle barriere architettoniche. Approvato a maggioranza – due astenuti, nessun contrario.

Punto 10. L’Assessore Patrizia Mordente presenta la delibere di ratifica delle variazioni di Bilancio in via d’urgenza relative alle azioni che l’Amministrazione ha dovuto intraprendere a causa della straordinaria mareggiata della notte del 29 ottobre scorso (importi che saranno interamente reintegrati dalla Regione Liguria). L’occasione per sottolineare la straordinaria reazione di Alassio, degli Alassini ma anche dell’Amministrazione dai tecnici ai dirigenti, agli Assessori al Sindaco che hanno raccolto la sfida della ricostruzione, della rinascita. Un ringraziamento a tutti, alle associazioni di volontariato, agli esercizi commerciali… alla città per la grande prova di forza, orgoglio e determinazione. La delibera viene approvata all’unanimità. Immediatamente esecutivo.

Punto 11 Variazione di Bilancio di previsione 2018/2020. Approvato a maggioranza – due astenuti nessun contrario. Punto 12 e punto 13 Aggiornamento al Documento di Programmazione Unico DUP 2018-2020 e 2019-2021. L’assessore Mordente presenta le variazioni al DUP conseguenti gli interventi previsti dallo “Sbloccavanzo” che di fatto anticipa alcune opere rispetto alla pianificazione iniziale. Approvato a maggioranza – due astenuti nessun contrario.

Punto 14 – Approvazione del programma degli incarichi di consulenza, di studio o ricerca a soggetti estranei all’Amministrazione. L’Assessore Macheda illustra la proposta di delibera che prevede per il 2019 l’assunzione mediante concorso pubblico e/o scorrimento di graduatorie di concorsi già esperiti, 11 persone di cui 4 a tempo indeterminato e 7 stagionali (1 assistente amministrativo, 1 assistente informatico, 1 collaboratore amministrativo, 6 collaboratori di vigilanza, 2 operai professionali) con differente profilo professionale e categoria ai fini di corrispondere al fabbisogno del personale e al relativo piano triennale dei fabbisogni di personale dell’ente. Approvato a maggioranza – 2astenuti, nessun contrario.

Punto 15 Regolamento per l’applicazione dell’IRPEF – Modifica. Approvato a maggioranza – 2 astenuti, nessun contrario.

Punto 16 Imposta Municipale Propria – determinazione aliquote e detrazione per l’anno 2019. L’Assessore Mordente illustra come la delibera sia propedeutica al Bilancio di Previsione 2019/2021 e di fatto confermi le aliquote del 2018. Approvato a maggioranza – 2 contrari nessun astenuto.

Punto 17 odg a sostegno di interventi urgenti per la difesa del litorale savonese a seguito degli eventi calamitosi del 29 e 30 ottobre scorso. La consigliera incaricata al Demanio Francesca Schivo illustra l’odg. Approvato all’unanimità.

Punto 18 odg a sostegno della definizione di un progetto di manutenzione infrastrutturale del territorio nazionale. La consigliera incaricata al Demanio Francesca Schivo illustra l’odg. Approvato all’unanimità.

Punto 21 Interpellanza presentata dal gruppo consigliare Alassio Volta Pagina avente ad oggetto “Tempistiche per i lavori del nuovo plesso scolastico di Via Gastaldi”. L’Interpellanza è presentata dal Consigliere Jan Casella. Risponde l’assessore alle Politiche Scolastiche Fabio Macheda che nell’illustrare le tempistiche dei prossimi interventi comunica che la prossima settimana  in una apposita conferenza stampa presenterà i rendering del progetto del nuovo plesso scolastico.

La seduta del Consiglio comunale si è conclusa alle ore 00,30,