“Sur le fil”: il Mal d’Estro Trio per l’ultimo concerto di Nuova musica in Porto

Savona / Vado Ligure. Il mese di novembre ha portato novità nel panorama musicale del Savonese, in particolare di Vado Ligure, con la ripresa, sabato 10 novembre, della rassegna Musica in Porto, interrotta nell’ormai lontano 2008.

«Si tratta di una manifestazione che, in un’inconsueta, fruttuosa sinergia tra realtà diverse, presenta programmi musicali di alta qualità in un contesto inusuale, ma profondamente legato alla realtà territoriale. In questo autunno, segnato da gravi eventi meteorologici, i grandi sforzi che, dopo la recente drammatica mareggiata si stanno profondendo per riprendere al più presto la normalità operativa, impongono all’iniziativa Nuova Musica in Porto anche un ruolo di focalizzazione sulla realtà economico- occupazionale più importante del territorio».

Venerdì 23 alla Baia dei Pirati si terrà l’ultimo evento dell’edizione 2018: si inizierà il mattino con lo spettacolo per le scuole di Vado Ligure, che parteciperanno in massa, e poi, la sera alle 21.00, avrà luogo il concerto (ricordiamo che è necessario prenotare telefonando alla segreteria dell’Orchestra Sinfonica di Savona, 019-824663).

«La sede è stata scelta in stretta simbiosi con il titolo dell’iniziativa: “Uno sguardo sul porto che cambia”. Il luogo si affaccia, infatti, sulla baia sede dei cantieri, che apporteranno cambiamenti epocali nell’economia portuale. L’edificio della S.M.S. Baia dei Pirati è, non solo una bella struttura, ma il simbolico affaccio ai cantieri, dove si costruisce la nuova piattaforma marittima».

Protagonista dell’evento “Uno sguardo sul porto che cambia” – il Mal d’Estro Trio con il programma “Sur le fil”, che riprende un loro fortunato CD dallo stesso titolo. L’ eclettica formazione, costituita da due polistrumentisti, Bruno Giordano e Claudio Massola (l’uno Clarinetto e Saxofoni, l’altro Clarinetto basso, Clarinetto, Flauti diritti, Organetto diatonico), e dal pianoforte di Alessandro Delfino, proporrà un viaggio musicale accattivante. Si tratta di emozioni, virtuosismi, improvvisazioni e riflessioni fra musica classica e moderna, musica popolare e jazz, con un linguaggio di volta in volta intimistico ed essenziale, oppure ricco di coloriture di ricerca. Al termine del concerto un momento di piacevole relax e di condivisione delle impressioni sarà il rinfresco a cura della S.M.S Baia dei Pirati.

È necessaria la prenotazione allo 019 824663 (Orchestra Sinfonica di Savona); Info: 019 824663- ufficio stampa@orchestrasavona.it

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Ultima revisione articolo: