Alassio, Piazza Paccini: rivoluzione nella planimetria della sosta

Alassio. Il sindaco Marco Melgrati scrive alla Gesco per adeguare alla norma gli spazi previsti per le auto; variazioni anche per scooter, motorini, disabili e carico e scarico. Il indaco di Alassio segue con attenzione i lavori in corso in Piazza Paccini e raccogliendo le opinioni della gente, verificate le indicazioni di legge, nel pomeriggio ha scritto alla Gesco Srl perché prima di procedere al rifacimento della segnaletica orizzontale, fosse condivisa con gli uffici comunali una planimetria dell’area interessata con l’individuazione e l’indicazione dei parcheggi.

“A tal proposito – si legge nella nota – si precisa che gli stalli di sosta dovranno rispettare le dimensioni minime previste dal Codice della Strada, in quanto i precedenti erano di larghezza inferiore impedendo un’agevole fruibilità degli stessi posti auto”.
“Inoltre – prosegue Melgrati – nella zona da asfaltare con il secondo stralcio, in fondo verso piazza Airaldi Durante, bisognerà prevedere l’inversione dei parcheggi dei motorini lato levante e la zona riservato al carico e scarico delle merci, l’area di sosta per i veicoli al servizio dei disabili e l’area di manovra lato ponente”. “Una piccola rivoluzione nel segno della maggiore fruibilità degli spazi – commenta il primo cittadino – anche se ciò potrebbe significare perdere qualche posto auto”.

Speciale IBS leggere l’attualità. Una selezione di libri che aiutino a decifrare ciò che accade in Italia e nel mondo e capire i temi più caldi del momento