Metodologie di imaging al Congresso nazionale “La Pediatria che non immagini”

Venerdì 21 settembre presso l’Aula San Salvatore dell’Università di Architettura di Genova inizia il XV° Congresso Nazionale dell’Osservatorio Nazionale Specializzandi in Pediatria dal titolo “La Pediatria che non immagini”, organizzato dalla Scuola di Specializzazione in Pediatria dell’Università degli Studi di Genova diretta dal professore Angelo Ravelli.

Oltre 400 specializzandi da tutta l’Italia per quattro giorni (i precorsi sono partiti mercoledì 19) di seminari, dibattiti, esercitazioni e letture magistrali con i migliori esperti dell’ospedale pediatrico Giannina Gaslini.

Tra gli appuntamenti più attesi venerdì mattina il prof. Girolamo Mattioli direttore Unità Operativa Complessa di Chirurgia del Gaslini parlerà di infezioni delle vie urinarie e malformazioni renali, il prof. Alberto Villani presidente Società Italiana Pediatria terrà una lettura magistrale sui vaccini in Italia, mentre nel pomeriggio si parlerà di maltrattamento con Emanuela Piccotti Responsabile UOSD di Pronto Soccorso e OBI del Gaslini e la psicologa Lucia Sciarretta e il prof. Mohamed Maghnie terrà una lezione magistrale sul diabete insipido.

“I lavori congressuali si articoleranno attraverso relazioni monografiche, incentrate sulla presentazione di casi clinici paradigmatici, con il commento da parte di clinici esperti nel settore, discussioni diagnostiche su problemi generali della pratica clinica corrente e alcune letture magistrali su argomenti di grande attualità, come la cultura vaccinale in Italia, l’approccio alle malattie auto infiammatorie, il diabete insipido, la medicina di precisione nell’asma e le nuove terapie dell’artrite idiopatica giovanile sistemica” spiega il professore Angelo Ravelli direttore UOC Pediatria II-Reumatologia dell’Istituto Gaslini e della Scuola di Specializzazione in Pediatria dell’Università degli Studi di Genova.

Ultima revisione articolo: