In aumento gli acquisti delle seconde case: l’analisi del trend e i consigli su come arredare risparmiando

Gli ultimi dati di settore confermano il ritorno in voga del mattone tra gli investimenti preferiti dagli italiani. Anche se in verità la predilezione verso il mercato immobiliare non è mai venuta meno, riuscendo a superare anche i recenti momenti di crisi economica, oggi, con un mercato in ripresa, rinasce l’interesse verso la seconda casa.
Le statistiche, con i dati che crescono e che delineano le tendenze degli investitori, fanno sperare bene per il prossimo futuro all’insegna di una vera ripresa economica.

promozione tennis sport
Clicca l'offerta

Promozione. 20% di sconto sui prodotti Asics. Valido solo per gli aritcoli inclusi nella categoria speciale. Non cumulabile con altri sconti. Utilizza online questo codice sconto: 20ASICS

Andamento e tendenze del mercato immobiliare in Italia
Il mercato immobiliare è nettamente in rialzo, e lo si nota anche dall’aumento dei mutui accesi proprio per l’acquisto di un secondo appartamento. Le richieste di finanziamenti hanno fatto segnare in un anno un buono +3,6%, mentre il valore degli immobili acquistati è cresciuto del 4,7%.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Nelle grandi città, soprattutto al centro-nord, quasi i tre quarti degli investimenti sono destinati ad immobili posizionati in centro città. Al sud invece spesso la tendenza è quella di un acquisto in città più industrializzate, per garantire una casa ai figli che lavorano fuori.

Rimangono molto gettonate anche le località turistiche, con l’obiettivo sia di godersi le vacanze che di metterle a reddito, approfittando magari degli affitti brevi. Vanno molto bene anche gli appartamenti nelle città universitarie, che rappresentano un reddito garantito per chi affitta le stanze agli studenti.

Certamente, prima di investire, è il caso di chiedersi cosa si vuole fare dell’appartamento, in modo da indirizzare bene la ricerca e la scelta, sia come località che come servizi, sempre con la dovuta attenzione al budget da investire.

Il budget da investire
Se l’obiettivo è quello di affittare l’appartamento, è facile che il budget da investire sia ai limiti delle possibilità economiche, e che, almeno i primi tempi, si debbano affrontare dei sacrifici.

In questo caso diventa indispensabile risparmiare su altri versanti, valutando con attenzione le offerte che si possono trovare sul mercato, sia per l’arredamento che per i consumi energetici. Oggi infatti è possibile risparmiare parecchio sulle utenze, stipulando dei contratti appositi, cercando ad esempio tra le offerte luce sulla seconda casa proposte da alcuni gestori (come Accendi Luce e Gas) a costi davvero convenienti.

Anche per quello che riguarda l’arredo si può spendere l’indispensabile, senza per questo perdere di immagine o di comodità. Ottime le soluzioni che utilizzano materiali di riciclo, decisamente più economiche dell’arredo di design.
Anche lo stile vintage è molto in voga e affascina tutte le generazioni, tanto che nei mercatini domenicali si trova di tutto.

Infine ricordiamo che bisogna fare queste scelte in base alla destinazione dell’appartamento: l’arredo può cambiare anche radicalmente se l’abitazione serve come casa vacanza estiva o invernale, o se sarà destinata all’affitto a terzi.

Meglio risparmiare su bollette e arredo
Sempre meglio risparmiare su bollette e arredo, che rinunciare a scegliere un appartamento bello e affascinante, nella location prescelta.

Comprare ciò che piace davvero è una regola da rispettare sempre, ma è più che mai valida negli acquisti dei beni durevoli, sia che li si voglia mettere a reddito, sia che li si voglia conservare tutti per sé.

Clicca l'offerta

In promozione. Tempo di decorare! Luci e decorazioni natalizie per il tuo albero e la tua casa

Ultima revisione articolo: