Albenga, un romanzo storico “Sulle tracce dei Catari”

Albenga. A due anni di distanza da “Il tesoro dei Catari”, primo capitolo della saga della Volpe Bianca, arriva la prosecuzione della storia, con il nuovo libro “Sulle tracce dei Catari”, scritto da Graziano Consiglieri e pubblicato dall’editrice ArabaFenice.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Il libro sarà presentato alla Biblioteca Civica “Simonetta Comanedi” di Albenga, venerdì 7 settembre, alle ore 17. A intervistare l’autore Graziano Consiglieri e a condurre l’incontro saranno i giornalisti Vincenzo Bolia e Guglielmo Olivero. L’autore sarà a disposizione per firmare copie di entrambe le opere.

Clicca le offerte

Speciale tesori Nascosti. Non pensavi di trovarlo su Amazon? Offerte imperdibili: scoprite marchi e prodotti di qualità a prezzi ottimi (valido fino al 12 novembre 2019)

Graziano Consiglieri è nato a Chiavari nel 1960 e risiede a Ventimiglia; giornalista del quotidiano La Stampa e di Vivere Sostenibile Liguria Ponente, ha pubblicato alcuni libri di poesia e narrativa. “Sulle tracce dei Catari” è il seguito de “Il tesoro dei Catari”, uscito nel 2016. «La storia, nuovamente in bilico tra passato e presente, tra i tempi moderni e l’epoca della crociata contro gli Albigesi (con incursioni nel XIX secolo e nel XVII secolo) è una grande caccia al tesoro, che cela, al suo interno, profondi spunti di riflessione sui grandi misteri che accompagnano da sempre la storia dell’uomo. Il tutto in un continuo e talora frenetico viaggiare dei personaggi coinvolti, tra gli estremi rappresentati dalle pendici dei Pirenei, teatro della sanguinosa repressione papale, e dalla Puglia dell’imperatore Federico II, e per l’esattezza quell’oscuro monumento che è Castel del Monte, passando per altre località ricche di storia e di trascorsi misteriosi. Una vicenda sempre più complicata ma affascinante e intrigante. La scoperta dei vari oggetti che costituirono il vasto “giacimento” cataro è il motivo di un magnifico affresco storico, sorprendente e inquietante. L’autore ci conduce verso strade sconosciute, spesso neanche immaginate. Dante era cataro? Guido Cavalcanti? Un romanzo che finisce, ma che attende per concludersi un terzo capitolo.»

Clicca l'offerta

In promozione. Tempo di decorare! Luci e decorazioni natalizie per il tuo albero e la tua casa

Ultima revisione articolo: