“Castelfranco Classica”: una nuova rassegna musicale alla Fortezza di Castelfranco

Finale Ligure. “Castelfranco Classica” è la nuova rassegna di musica classica che – sotto la direzione artistica di Elena Buttiero – si terrà nei giorni 28, 29 e 31 agosto alle ore 21.30 nella Fortezza di Castelfranco. Nel corso delle tre serate, tutte a ingresso libero, sarà possibile ascoltare tre compagini musicali di grande livello impegnate nell’esecuzione di programmi che spaziano da musiche di Mozart, Rossini, Schubert, Brahms a Vivaldi, Monti e Verdi.

RobertoMichels

Martedì 28 agosto sul palcoscenico della Fortezza di Castelfranco si esibirà il Duo Sconcerto formato dal flautista Matteo Ferrari e dal chitarrista Andrea Candeli con brani tratti da Mozart, Rossini, Schubert, Brahms, Monti. Il Duo Sconcerto costituisce «un’irresistibile mistura di Arte e Tecnica: la maestria e l’affiatamento dei due musicisti, risultato di una lunghissima collaborazione, restituisce al pubblico una musica comprensibile a tutti dove il classico può assumere colorature sfaccettate e, perché no, pop.»

Mercoledì 29 agosto 2018 sarà la volta del Vivaldi Guitar Trio, formato da Enrico Negro, Ignazio Viola e Mario Cosco. Il programma della serata intitolato 1678/2018 da Vivaldi ai giorni nostri vede impegnato il Trio nato nel 1992 per iniziativa dei «tre musicisti torinesi il cui repertorio, in continua crescita ed evoluzione, nasce da un’attenta esplorazione del repertorio originale per tre chitarre ottocentesco e del Novecento, nonché dall’uso di riuscite trascrizioni di brani del periodo Barocco (Vivaldi su tutti) fino ad arrivare alla musica contemporanea, verso la quale la formazione ha per lungo tempo incentrato il proprio interesse.»

La sera conclusiva della rassegna Castelfranco Classica, venerdì 31 agosto 2018, vede protagonista L’Accademia flautistica di Genova composta da Giovanna Savino, Federico Vallerga, Davide Calcagno con un programma dal titolo “L’opera in salotto: trascrizioni di brani di Mozart, Rossini e Verdi”. L’Accademia Flautistica di Genova è nata nel 2008 «con l’obiettivo di sviluppare progetti dedicati ai giovani che intendono dedicarsi allo studio del flauto traverso e di svolgere attività di ricerca sul repertorio. Essa coordina un’attività didattica e attiva contatti con il mondo flautistico coinvolgendo musicisti di livello internazionale».

Ultima revisione articolo: