A Marmoreo la settima Edizione di “Arte in campagna”

Albenga / Casanova Lerrone. Dall’11 al 19 agosto a Marmoreo si svolgerà la settima Edizione di “Arte in campagna” mostra di dipinti, sculture e fotografia nell’antico frantoio. Il programma prevede anche numerosi eventi, il giorno dell’inaugurazione e la settimana successiva.

offertecooponline

Serata inaugurale sabato 11 agosto, a partire dalle ore 18.00, con “Incartati”, uno spettacolo di teatro e danza di e con Filippo Bandiera e Riccardo Maffiotti; interverrà poi il Prof. Arnaldo Fontana nello spazio “Pensieri sull’arte”. Nei giorni 13, 14 e 15 agosto la mostra rimarrà aperta su prenotazione (Info 335/5412926 – 331/2131310).

Giovedì 16 agosto, dalle ore 18.00, “Cosa vuoi che ti legga?”, a cura del gruppo spontaneo #cosavuoichetilegga – Lettori Vari. Venerdì 17 agosto, dalle ore 18.00, “Shiatsu sotto l’albero”, pratica shiatsu con Monica Maggi allieva 3° percorso Accademia Italiana Shiatsu Do; a seguire “Lezioni di yoga”, esercizi di respirazione e rilassamento a cura di Sankara Yoga.

«In numerologia – dice Maddalena Canepa – il 7 rappresenta la spiritualità, l’intuizione, la capacità di “realizzare” il magico nel quotidiano. E non a caso “Arte In Campagna”, quest’anno proprio alla sua 7° edizione, vede incrementare ancor più il suo bacino artistico, con uno sguardo a tutto tondo: il cerchio si allarga ed esce dai confini dell’antico frantoio per abbracciare la vallata tutta, diffondendo musica ed energia nella brezza d’agosto. 7 le note musicali, i mari, le costellazioni, i chakra, e così dall’11 al 19 agosto magico sarà l’intrattenimento, con gli spettacoli teatrali, le musiche, le letture sotto l’albero, lo yoga e chissà cos’altro ancora si inventerà per il 2018 la creatrice dell’evento Enrica Cremonini, con il suo entourage di artisti, che ogni anno impreziosisce ancor più Marmoreo, paesello incantato che domina la valle degli ulivi.»

«Grazie all’Associazione ETRA – Marmoreo Comunità Creativa e al Comune di Casanova Lerrone, l’antico frantoio anche quest’anno accoglierà le opere di importanti artisti legati alla zona e non solo, accomunati dal desiderio di condivisione del proprio sentire artistico, che per alcuni scaturisce proprio dal transito in Marmoreo, dalle suggestioni che la vallata sprigiona, con quel sentore di sale che le deriva dalla sua vicinanza al mare. E come il cerchio di Pitagora, anch’esso associato al numero 7 in merito alla perfezione ciclica, anche “Arte In Campagna” spazia e si allarga, dalla grande macina del frantoio, al parco sottostante, fino all’immenso contagio dello spirito dell’iniziativa, volto sempre più a trasmettere l’arte, ma non solo, a valorizzare il territorio, riscoprirlo, incentivare l’aggregazione e lo spirito di squadra, il ritrovamento di un’identità comune, il piacere di stare insieme, la comunità locale tutta, che anche grazie ad “Arte In Campagna” partecipa attivamente alla valorizzazione di Marmoreo.»

Ultima revisione articolo: