Albenga, vince il Palio Storico il Quartiere Santa Maria (foto)

Albenga. Si chiude il sipario sul Palio storico 2018 ed è già momento di bilanci e dati. Ad aggiudicarsi lo stendardo creato da Umberto Padovani e a vincere il Palio Storico il Quartiere Santa Maria e dopo un’attenta valutazione dei requisiti anche di storicità della giuria la Pulcherrima Puella che si è aggiudicata il titolo è del quartiere di Sant’Eulalia, Alessia Ravotti.

A trarre le conclusioni dopo quattro giorni di Palio, nonostante una serata purtroppo rovinata dal maltempo sono il Sindaco Giorgio Cangiano e l’assessore al turismo Alberto Passino: “davvero un bilancio positivo – affermano il Podestà Giorgio Cangiano e l’assessore al turismo Alberto Passino – la partecipazione e l’entusiasmo sono stato altissimi, migliaia di persone, residenti e turisti, hanno “letteralmente invaso “ il centro storico e l’atmosfera di festa ha contagiato tutti, bambini, adulti, famiglie. Cantine, locali, taberne affollate e attività commerciali che hanno saputo offrire una bella immagine della città a turisti e residenti. L’evento davvero complesso si è rivelato perfetto sia sotto il profilo della sicurezza che sotto quello organizzativo. Un ringraziamento davvero sentito va a tutti coloro che si sono impegnati per la riuscita della manifestazione. Organizzatori, associazione palio, Forze dell’ordine e polizia locale, protezione civile, pubblica assistenza e dipendenti comunali. Un grazie a tutti. Una menzione di encomio anche per SAT che ha garantito per tutti i quattro giorni del Palio pulizia e decoro. La raccolta differenziata ha funzionato bene, contenitori svuotati, un servizio assicurato durante tutte le serate, l’azienda SAT difatti ha ripulito ogni mattina vicoli e strade e svuotato cestini. Un bilancio positivo e numeri importanti come presenze in città che ci rendono davvero soddisfatti”, concludono sindaco e assessore al turismo.

Afferma la presidente dell’associazione Palio storico Piera Olivieri: “Credo di poter affermare che l’edizione appena terminata del Palio Storico di Albenga abbia ottenuto un riscontro positivo.  Aver puntato di più sulla storicità diminuendo  anche il numero delle cantine  ha pagato in termini qualitativi.  Alcune cose indubbiamente vanno ancora riviste e per questo l’associazione Palio è aperta alle proposte di tutti. Un grazie va rivolto a tutti coloro che a diverso titolo hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione,  dai membri dell’associazione agli sponsor, dai quartieri a tutti i giocatori, dall’amministrazione comunale agli uffici, dalla “Duecentesca” al numeroso pubblico che ci ha seguito.  Un ringraziamento particolare alle forze dell’ordine e a tutti i volontari che con il loro lavoro hanno permesso che lo spettacolo  si realizzasse in assoluta sicurezza. Ed ora in attesa della edizione n.10 del Palio vi aspettiamo alla cena medievale del 30 luglio”, conclude la presidente.