Savona, Notte rossa per l ’eclissi totale di Luna

Venerdì 27 luglio ci sarà l’evento astronomico dell’anno l’eclissi totale di Luna contemporanea all’opposizione di Marte. La Luna sorgerà alle 20:55 già parzialmente eclissata e alle 21:30 lo sarà totalmente, una totalità che durerà ben 103 minuti e che la farà essere l’eclissi più lunga di tutto il secolo alle 23:13 quindi la Luna comincerà ad uscire dall’ombra della Terra e la fase parziale terminerà alle ore 00:19 del 28 luglio.

Poco sotto la Luna ci sarà splendente il pianeta rosso, Marte, che si troverà esattamente all’opposizione nel punto più vicino alla Terra a “soli” 57,7 milioni di km e quindi nelle migliori condizioni di osservabilità. L’Associazione Astrofili Orione propone un’osservazione pubblica dal Rifugio di Pratorotondo sul Beigua e propone non solo di osservare ma anche di fare delle vere e proprie misurazioni, infatti basta un piccolo telescopio ed una macchina fotografica e durante un’eclissi di Luna si riescono a fotografare insieme le stelle vicino alla Luna.

«Se si annotano con precisione l’ora dello scatto e le coordinate geografiche confrontandole con foto fatte nello stesso momento ma da altre località si può misurare la distanza della Luna», spiega il presidente dell’Associazione Astrofili Orione, Ugo Ghione: «La mattina del 28 luglio presso il Rifugio di Pratorotondo spiegheremo nel dettaglio il metodo per affrontare i calcoli, tale spiegazione sarà poi disponibile su internet sul sito dell’associazione www.astrofiliorione.it a partire da domenica 29 luglio»