Elena Ballerini ad Albenga con i Fieui di caruggi

Albenga. Musica, parole … e velocità per ricordare un grande amico prematuramente scomparso. I fieui di caruggi dedicano una serata al campione motociclistico Fausto Vignola. “Ma non sarà una commemorazione – precisano – perché Fausto non lo vorrebbe. Saranno due ore all’insegna dell’amicizia e della buona musica in cui, tra tanti momenti suggestivi, festeggeremo anche Maurizio Gerini, l’eroe ligure dell’ultima Parigi – Dakar e il runner albenganese Carlo Cangiano”.

Ospite d’onore della serata in piazza Trincheri ad Albenga una grande amica dei fieui: Elena Ballerini. L’inviata della trasmissione RAI “Mezzogiorno in famiglia”, che ha da poco annunciato di essere in dolce attesa, presenterà il suo successo letterario “Come non darla… vinta”, «una carrellata di tipologie di uomini che troppo spesso pensano di sfruttare il loro potere economico o politico nei confronti di giovani donne con cui entrano in contatto. Riflessioni serie ed ironiche su un tema attualissimo dopo i casi di produttori e registi denunciati per molestie». La parte musicale della serata sarà affidata a Marisa Fagnani, che intratterrà il pubblico con la sua voce e la sua chitarra, da sempre evocatrici di grandi emozioni. In apertura il Sindaco di Albenga Giorgio Cangiano, insieme all’Assessore delegato al centro storico Emanuela Picasso, inaugurerà piazza Trincheri dopo i recenti lavori di restyling.

“Il recupero di questo angolo di centro storico – sottolinea il primo cittadino ingauno – offre nuove possibilità ad Albenga e siamo contenti che siano proprio i Fieui di caruggi , da sempre impegnati nella salvaguardia della città vecchia, a dare il via con una loro manifestazione, molto sentita dalla gente, alle future opportunità di utlizzo di piazza Trincheri”. Nell’occasione verranno comunicati i risultati della raccolta fondi in memoria di Fausto Vignola e la famiglia indicherà la destinazione delle offerte ricevute, che hanno superato i 10.000 euro.

Inizio alle ore 21. Ingresso libero. Posti a sedere.