Alassio, richiesta per ampliare il sistema di videosorveglianza

Presentata ufficialmente questa mattina presso la Prefettura di Savona la richiesta di accesso ai fondi ministeriali di cui al Decreto Minniti per l’ampliamento del sistema di videosorveglianza della città di Alassio.

Il progetto, curato dall’Ufficio Informatica in collaborazione con il Comando di Polizia Municipale, è stato presentato dall’Assessore all’Informatica dott. Rocco Invernizzi al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, che lo ha approvato.

«Il finanziamento richiesto di € 57.600,00 permetterebbe la realizzazione di 12 nuovi siti di videosorveglianza per un totale di n. 20 telecamere, tutte collegate con la Polizia Municipale, il Comando della Compagnia dei Carabinieri ed il Commissariato di Alassio, portando il numero complessivo di telecamere sul territorio a superare le 100 unità.

In considerazione dei recenti eventi criminosi occorsi in regione Madonna delle Grazie sono state avviate le procedure che porteranno rapidamente alla copertura anche di quella zona con telecamere dedicate.

Il Sindaco, nella persona dell’arch. Marco Melgrati, e l’Amministrazione ringraziano il Segretario Generale Dott.ssa Monica Di Marco e gli Uffici comunali per il lavoro svolto e gli organi istituzionali della Prefettura nelle persone del Prefetto dott. Antonio Cananà e del Vice Prefetto dott.ssa Fabrizia Triolo per il supporto tecnico-amministrativo e la fattiva collaborazione.»