Vado Ligure, progetto “Carta Bimbi”

Il progetto “Carta Bimbi”, siglato presso la sede dell’Unione Industriali di Savona lo scorso 30 novembre tra il Comune di Vado Ligure e le Società Vado Tank Cleaning S.R.L. ed Infineum operanti sul suo territorio prende definitivamente il via. Venerdì primo giugno alle ore 11.00 presso la sala Giunta dell’Amministrazione Comunale vadese verranno infatti ufficialmente presentati alla stampa i ticket di acquisto per prodotti prima infanzia (pannolini, creme, salviettine, omogeneizzati, latte, ecc.), abbigliamento bimbi, prodotti farmaceutici esclusivamente per necessità di cure e/ acquisto di prodotti dedicati all’infanzia (es. latte in polvere e/o medicinali per cure del bambino), che verranno erogati alle famiglie vadesi con figli in tenera età, in situazione di difficoltà economica e seguite dal Servizio Sociale Comunale.

Generosa nei fatti ed innovativa nel modello questa partnership pubblico-privata testimonia come lo sviluppo economico ed industriale di un territorio possa concorrere a favorire nuovi preziosi percorsi di welfare-community di grande valore, economico ed umano, a favore delle fasce più deboli del contesto sociale in cui le imprese stesse si inseriscono.

Già dal 2012 l’Amministrazione Comunale ha realizzato con il settore privato concrete e fattive forme di collaborazione, inizialmente attraverso la distribuzione generi alimentari, estesa poi anche ad altri prodotti (es. materiale scolastico) fino al 2017, in cui grazie alla collaborazione con APM Terminals SPA, si è arrivati all’apertura di uno “Spazio Solidale”, per la fornitura periodica e costante di generi di prima necessità alle famiglie più indigenti.

Da poco Insediatasi sul territorio vadese la Società Vado Tank Cleaning S.R.L, attraverso i suoi soci azionisti “Marenzana” S.p.a. e “Stolt Tank Containers Italy S.r.l., ha subito fortemente voluto partecipare a questo virtuoso processo di solidarietà sociale, promuovendo un Progetto espressamente dedicato ai bisogni della prima infanzia, ben presto condiviso anche da Infineum Italia Srl e dall’Unione Industriali di Savona che si è proposta di sensibilizzare le Aziende operanti sul territorio comunale al fine di ampliare l’offerta di dei servizi fruibili.

Ecco i numeri del Progetto Carta Bimbi che dal 01/06/2018 diventerà operativo a tutti gli effetti: • 15.000 € il budget complessivo donato dalle imprese a favore del Progetto; • 30 le famiglie che hanno partecipato al bando per beneficiare dell’iniziativa; • 50 i bambini di età compresa tra 0 e 6 anni che potranno usufruirne; • 4 gli esercizi commerciali locali che hanno aderito all’iniziativa (Farmacia “Scarsi”, Farmacia “Mezzadra”, Pharmactive s.r.l. e Decathlon Italia S.r.l. presso Parco Commerciale Molo 8.4.4.;”); • 1.500,00 buoni acquisto dal valore cadauno Euro 10,00; • 109 i ticket che verranno erogati mensilmente.