Loano, a Palazzo Doria festival musicale dei “Giovani Concertisti”

Loano. Prenderà il via sabato 26 maggio la settima edizione di “Giovani Concertisti”, il festival musicale organizzato dall’Associazione Musicale S.M. Immacolata con il patrocinio dell’assessorato a turismo, cultura e sport del comune di Loano.

L’Associazione Musicale S.M. Immacolata, sotto la direzione artistica del maestro Davide Nari, ha selezionato alcuni tra i migliori giovani talenti della scena nazionale ed internazionale per una serie di concerti che si svolgeranno alle 21.15 nell’atrio di Palazzo Doria. Si comincia sabato 26 maggio con il concerto per flauto e pianoforte del duo Rainelli-Schembari. L’ingresso è libero.

Marco Rainelli si è diplomato in flauto a 17 anni presso il conservatorio “G. Cantelli” di Novara sotto la guida del maestro S. Gori. Ha proseguito gli studi con flautisti di fama internazionale tra cui D. Formisano, M. Marasco, B. Cavallo, A. Oliva, P. Bernold, P. Gallois e ha conseguito il diploma di II livello. Si è perfezionato all’estero con J. Zoon presso l’Haute Ecole de Musique di Ginevra conseguendo il diploma “Master en Interprétation Musicale”. Primo premio ai moltissimi concorsi internazionali. Ha seguito il corso per professori d’orchestra presso l’Accademia del Teatro Alla Scala di Milano esibendosi in tutta Italia con l’orchestra dell’Accademia stessa. Nel 2013 è stato invitato ad esibirsi durante il concerto inaugurale del Festival Internazionale del flauto a Friburgo. Svolge un’intensa attività di musica da camera con diverse formazioni. Come solista ha eseguito i concerti di Mozart, i concerti di Vivaldi, il IV brandeburghese e la Suite in si minore di Bach, il concerto in la maggiore di C. P. E. Bach, i concerti di Pergolesi e Quantz, Suite en Concert di Jolivet. Si è esibito in prestigiosi teatri nazionali ed internazionali.

Clara Schembari ha studiato presso il Conservatorio A.Vivaldi di Alessandria, dove si e’ diplomata con il massimo dei voti. La sua attività concertistica l’ha portata ad esibirsi sia come solista che in formazioni cameristiche nelle maggiori città italiane (in particolare Milano, Torino, Roma, Savona, Parma, Venezia, Firenze, Lucca, Massa Marittima, Foligno, Belluno) e all’estero in Francia, in Svizzera, Singapore (Teatro Esplanade) ottenendo ovunque un caloroso successo di pubblico e critica. Tra gli altri suona in duo con l’armonicista Willi Burger, il fisarmonicista Nadio Marenco e il clarinettista Rocco Parisi. Si e’ esibita in una serie di concerti per la Commissione Europea. Si è distinta in diversi concorsi nazionali ed internazionali, ottenendo svariati premi. Ha studiato con Sergio Perticaroli, Bruno Canino, Franco Scala, Lylia Zilberstein e Pier Narciso Masi con il quale si è anche perfezionata presso l’Accademia Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola, conseguendo il diploma in musica da camera.