Ha riaperto ufficialmente questa mattina la biblioteca civica di Loano

Ha riaperto ufficialmente questa mattina la biblioteca civica di Loano. La chiusura, che ha riguardato le giornate di mercoledì e giovedì, si è resa necessaria al fine di consentire i lavori di installazione di diverse decine di metri di nuove scaffalature.

Sui ripiani troveranno spazio ben duemila degli oltre novemila volumi di storia, arte e cultura che ancora risultano stoccati negli archivi comunali a seguito del trasloco dalla precedente sede di corso Roma all’attuale sede di Palazzo Kursaal.

Nei prossimi mesi il personale della biblioteca effettuerà la registrazione di ciascun volume presso il Sistema Bibliotecario Nazionale.

“Quella portata a termine ieri è un’operazione di ampliamento molto importante ed attesa, un intervento che ha permesso alla nostra biblioteca di crescere ancora – dichiarano il sindaco di Loano Luigi Pignocca e l’assessore a turismo, cultura e sport Remo Zaccaria – I nuovi scaffali ci consentiranno di rimettere a disposizione del pubblico una grande quantità di libri che, purtroppo, per diverso tempo è rimasta custodita nei nostri depositi. Un tesoro che era doveroso restituire agli abitanti di Loano, una ‘Città che legge’ e in cui la promozione della lettura e della cultura sono una delle missioni primarie dell’amministrazione comunale”.