Univalbormida, terminato il ciclo di lezioni dedicati alla “Raccolta Differenziata” del rifiuto urbano

Si è concluso il ciclo di lezioni dell’Univalbormida di Carcare dedicato alla “Raccolta Differenziata”, quattro appuntamenti nel corso dei quali si è voluto approfondire, insieme alla collaborazione attiva degli studenti, il nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti urbani. È stata un’occasione per ricevere informazioni, fare domande e sciogliere dubbi, sul “porta a porta” appena entrato a regime dai primi giorni del mese di Novembre sul territorio del Comune di Carcare, attori delle lezioni insieme all’assessore ai lavori pubblici Christian De Vecchi sono stati i rappresentanti e gli operatori delle ditte PROTEO e FG Riciclaggi. Un percorso volutamente lasciato aperto, indistintamente a tutti i cittadini e ai corsisti per puntualizzare la filiera del rifiuto domestico, nell’ottica di migliorare il servizio e al contempo la qualità del rifiuto raccolto.

offertelibraccionatale

Durante le lezioni è stata anche presentata la figura e il ruolo dell’ Ecovolontario, iscrizioni che si possono fare, per gli interessati, presso l’ecosportello nei giorni di apertura al pubblico. Il coordinatore del corso, assessore ai lavori pubblici Christian De Vecchi, e gli operatori che a vario titolo hanno partecipato si sono dichiarati soddisfatti per le partecipazioni ed i messaggi trasmessi: “Il corso è stata un’opportunità di approfondimento, per conoscere il nostro sistema comunale di raccolta dei rifiuti urbani e la complementarietà del servizio offerto dall’isola ecologica. Si è lavorato molto sulla diffusione di principi legati alla sostenibilità ambientale, gli stessi che sono alla base delle scelte intraprese da Comune in materia di rifiuti urbani, puntiamo e punteremo molto sull’informazione per ovviare ai difetti del precedente sistema, obiettivo arrivare a considerare il nostro rifiuto come una risorsa, a tal proposito ricordo la possibilità di accedere al sito del comune di Carcare per estrarre informazioni utili e l’apertura dell’ecosportello, il Mercoledì e Sabato mattina per confrontarsi direttamente con gli operatori Proteo”.

Ultima revisione articolo: