Borghetto S.Spirito alla conferenza organizzata dall’ENEA

I rappresentanti del Comune di Borghetto S.Spirito hanno partecipando, venerdì 2 febbraio, alla conferenza organizzata dall’ENEA – Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, moderata da Federica Pannacciulli del Laboratorio Biodiversità e Servizi Ecosistemici.

L’argomento dell’incontro era il Santuario dei cetacei dell’alto Tirreno. Hanno partecipato: Emanuela Fanelli – Università Politecnica delle Marche ed Enea – con un intervento dal titolo “Pelagos: un’oasi di biodiversità dalla superficie agli abissi”; Sabina Airoldi – Tethys Research Institute – che ha raccontato del “Cetacean Sanctuary Research Project”; Mariasole Bianco – Worldrise e IUCN (World Commission on Protected Area) – che ha trattato di “Pelagos, la speranza in un mare che cambia”; Masha Stroobant – Distretto Ligure delle Tecnologie Marine – che è intervenuta su “I partenariati pubblici e privati a favore della tutela ambientale e della crescita sostenibile: Il Lab_Mare del Polo DLTM e alcuni progetti ‘blue-green’”; Vienna Eleuteri – Eulabor Institute – che ha spiegato “I benefici della tutela del mare per costruire insieme il futuro”.

L’iniziativa si è svolta nella Sala del Consiglio del Comune di Lerici (La Spezia) che ha anche ospitato la cerimonia per la firma ufficiale della Carta di partenariato, con la consegna ufficiale della bandiera simbolo del Santuario ai nuovi comuni aderenti .

L’amministrazione Comunale era rappresentata direttamente dal Sindaco Giancarlo Canepa, dal Vice Sindaco dr. Luca Angelucci – titolare della delega all’ambiente, unitamente al personale dell’ufficio di staff del Sindaco.

Ha partecipato altresì Elena Gandolfo del comitato che ha realizzato la mostra fotografica “Borghetto sott’acqua”, allestita fra l’elegante sala di Palazzo Pietracaprina e il suggestivo Portico Colombo, nel centro storico, in occasione del 100 anni dell’affondamento della nave Città di Sassari, il cui relitto si trova davanti a Capo S.Spirito.

Con la partecipazione alla conferenza, la firma e la consegna della bandiera dell’ENEA si è concluso l’iter per l’adesione alla Carta di Partenariato del Santuario Pelagos, progetto promosso dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e risultato dell’Accordo Internazionale firmato nel 1996 fra l’Italia, Monaco e la Francia per la protezione dei mammiferi marini e del loro habitat, all’interno del quale si trova anche il territorio marittimo di Borghetto.