Andora, a Sguardi Laterali,  Cervone presenta “Ritorno a Caporetto”

Andora. Pier Paolo Cervone, intervistato da Pier Franco Quaglieni è il protagonista martedì 1 agosto, alle ore 21.30, di Sguardi Laterali, la rassegna di incontri che ha debuttato martedì scorso con Veronica Pivetti.

Nei Giardini di Palazzo Tagliaferro, sarà presentato “Ritorno a Caporetto”, in cui la scrittura ripercorre i luoghi dove, alla fine di ottobre del 1917, si è combattuta la Dodicesima battaglia dell’Isonzo, più nota come battaglia di Caporetto.

Un viaggio nella storia che passa attraverso Plezzo, Tolmino e ovviamente Caporetto, e gli altri piccoli borghi sloveni della Valle dell’Isonzo ricostruendo ciò che è avvenuto: le cause e i responsabili della sconfitta militare che ebbe pesanti conseguenze anche per i civili di Friuli e Veneto, costretti a lasciare le loro case. Un percorso in cui riecheggiano le voci di fanti, alpini, bersaglieri che a Caporetto non hanno alzato le mani davanti ad austro-ungarici e tedeschi, questi ultimi i veri artefici della disfatta dell’Esercito italiano.

Il prossimo appuntamento con Sguardi laterali, sarà l’8 agosto con l’Incontro il giornalista Ferruccio De Bortoli che presenta il libro Poteri Forti (o quasi), intervistato da Claudio Porchia.

Il 22 agosto sarà la volta di Pier Franco Quaglieni che presenterà il suo libro “Figure dell’Italia Civile”.