Festival Borgio Verezzi, Premio Camera di Commercio Riviere di Liguria a “Parenti Serpenti”

Festival Borgio Verezzi, Premio Camera di Commercio Riviere di Liguria a “Parenti Serpenti”: sul palco verezzino il Presidente Pasquale consegna la targa a Lello Arena, Fabrizio Vona, Luciano Melchionna |

Ha divertito il pubblico con le sue battute, poi ha minacciato di recitare l'”Aminta” del Tasso per dimostrare che il premio ricevuto era meritato: sul palcoscenico di piazza Sant’Agostino, Lello Arena (accompagnato dal regista Luciano Melchionna e dall’attore e produttore Fabrizio Vona) ha ritirato da Luciano Pasquale, Presidente della Camera di Commercio Riviere di Liguria, la targa assegnata a “Parenti serpenti”, di cui Lello Arena è protagonista, come spettacolo di maggior successo della precedente edizione del Festival di Borgio Verezzi (2016).

La breve ma simpatica cerimonia, condotta da Maddalena Pizzonia, consigliere comunale delegato al Teatro, si è tenuta ieri sera, prima dell’applauditissimo debutto di “Non mi hai più detto ti amo”, la divertente commedia di Gabriele Pignotta con Lorella Cuccarini e Giampiero Ingrassia che sarà replicata fino a domenica 30 luglio, sempre con inizio alle 21,30.

Prossimo spettacolo in cartellone, dal 2 al 4 agosto, “Queste pazze donne”, di Gabriel Barylli, una colorita commedia, diretta da Stefano Artissunch e interpretata da un trio di “star” come Paola Quattrini, Vanessa Gravina ed Emanuela Grimalda.

*Foto di © Luigi Cerati