Pd: “No allo smantellamento dei Parchi liguri messo in atto dalla Giunta Toti”

«Il Partito Democratico si opporrà in tutti i modi allo smantellamento dei Parchi liguri messo in atto dalla Giunta Toti». Secondo il Gruppo Pd in Regione Liguria con il taglio dei fondi «rischiano seriamente di saltare i bilanci dei Parchi delle Alpi Liguri, dell’Antola, dell’Aveto, di Portofino, di Montemarcello Magra e del Beigua che si vedranno decurtare un quinto dei finanziamenti, perché – sostiene l’assessore Giampedrone – “devono imparare a spendere meglio le risorse” visto che “i soldi non possiamo fabbricarli”. Una serie di affermazioni arroganti e prive di qualsiasi tipo di visione, che dimostrano ancora una volta la totale miopia di questa Giunta, che un giorno sostiene che la Liguria dovrebbe vivere soltanto di turismo e cinque minuti dopo taglia i fondi proprio ai Parchi, che sono un polo di attrazione importantissimo per il nostro territorio».

RobertoMichels

Queste aree verdi, sostiene il gruppo regionale del Pd, «vanno difese anche perché, oltre a essere un ottimo volano di promozione turistica, rappresentano un presidio per la difesa idrogeologica del territorio e fanno parte della nostra cultura. Eliminare una parte dei loro fondi – si parla di circa 500 mila euro su 2,5 milioni – significa decretarne la morte, con il rischio di un grave problema ambientale. Questo taglio è stato reso operativo con una recente delibera, ma era già contenuto nella Legge di Stabilità del dicembre 2015 approvata dal centrodestra in Consiglio regionale e contro cui il Pd ha votato contro».

Ultima revisione articolo:

ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO