Albenga, raccolta differenziata rifiuti: al via nuovo sistema porta a porta

Albenga. Ai nastri di partenza il nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti che, secondo le previsioni dell’amministrazione, potrebbe consentire – dopo un primo periodo di rodaggio – dovuto al cambio delle abitudini dei cittadini che passeranno al nuovo sistema porta a porta, di migliorare e incrementare il tasso di differenziata”.

“Vogliamo dire ai cittadini – afferma l’assessore all’Ambiente Mariangelo Vio che l’amministrazione sta compiendo un’attenta valutazione di tali presupposti, anche con l”ausilio di un legale in modo tale che questa scelta non comporti ulteriori disservizi verso i cittadini”.

Ieri sera in consiglio comunale la mozione relativa a Teknoservice, emendata dopo la capigruppo, è stata approvata all’unanimità: ““Il fatto che il consiglio comunale ha registrato è il comune sentire di tutti – commenta Vio – noi denunciamo da tempo la situazione e i disservizi e al riguardo abbiamo chiesto autorevoli pareri legali. Il contratto e l’affidamento a Teknoservice si presta però ad interpretazioni perlomeno controverse tali da non consentire facilmente la sua risoluzione”.

“Il consiglio comunale ha inteso dare un segnale forte nei confronti dei quotidiani disservizi della raccolta rifiuti, confermando l’impegno che l’amministrazione Cangiano porta avanti da tempo in merito alla valutazione della sussistenza di presupposti di inadempimento tali da comportare la risoluzione del contratto”, conclude l’assessore all’Ambiente.