Distretto Lions: a Loano il XXII Congresso di Apertura

Il neo governatore, il savonese Mauro Bianchi, a poco più di due mesi dall’elezione, presenterà il suo programma ai 60 club del Ponente Ligure e del Piemonte (provincia di Cuneo, più alcuni torinesi, astigiani e alessandrini) che compongono il Distretto 108 Ia3.

L’appuntamento con il XXII Congresso di Apertura è domenica 11 settembre a Loano, con inizio alle 9,15, al Centro congressi Loano 2 Village. Bianchi illustrerà i programmi che rispondono alle linee guida che caratterizzeranno il suo mandato, in un anno lionistico speciale, visto che i Lions, a livello mondiale, festeggeranno il Centenario.

“Il 7 giugno 2017 – ricorda il governatore Bianchi – è una data che entrerà nella storia dell’Associazione, in quanto segnerà l’inizio del nostro secondo secolo. Il 7 giugno di 100 anni fa Melvin Jones, il fondatore, ci invitò a mettere il bene dell’Umanità al centro del nostro percorso. E questa è la nostra strada. A Loano saremo in tanti, tutti uniti per l’eccellenza del servizio”.
In questo momento l’emergenza è il terremoto che ha colpito il Centro Italia. “Sono state raccolte cifre importanti – fa notare Bianchi – Solo nel nostro Distretto si è già arrivati a 20 mila euro. E non siamo che all’inizio”.

Per l’incontro con i club, accanto a Bianchi saranno presenti, tra gli altri, l’attuale e il past direttore internazionale, Gabriele Sabatosanti Scarpelli e Roberto Fresia, il past governatore Paola Launo Facelli e i due attuali vice, Giovanni ‘Gian’ Costa e Ildebrando Gambarelli, il presidente del distretto Leo, Andrea Molineris, e Arianna Vugi, presidente del Loano Doria, il club ‘di casa’, che ha collaborato all’organizzazione del Congresso.

(*Nella foto: da sin. Ildebrando Gambarelli, Mauro Bianchi e Gian Costa)