Rassegna Libri di Liguria: un grande evento di chiusura per la XXXV edizione

Ceriale. La XXXV Rassegna Libri di Liguria sta per chiudersi ma, per festeggiare i loro trentacinquesimo compleano, gli Amici di Peagna hanno pensato ad un grande evento di chiusura.

RobertoMichels

Spiega Stefano Roascio, il presidente degli Amici di Peagna: «per la nostra XXXV Rassegna abbiamo pensato ad una grande chiusura, una vera e propria festa di compleanno a cui saranno invitate tutte le persone che, con affetto ed interesse, ci seguono da tanti anni. Sabato pomeriggio, alle ore 18, 30, nel suggestivo scenario dell’auditorium all’aperto degli Amici di Peagna, offriremo un reading lirico narrativo, con letture intervallate da musica dal vivo. Saranno con noi gli amici del “Salto dell’acciuga” di Laigueglia, che metteranno in scena lo spettacolo “Perché non vadano mai via”, che ha già avuto tanto successo in molti borghi liguri. Anche il titolo, trattandosi di un compleanno, mi pare di buon auspicio! Al termine dello spettacolo abbiamo pensato ad un vero e proprio brindisi di compleanno, con i preziosi vini che ci ha gentilmente donato l’azienda agricola “Il Rocchin” di Gavi. Sarà anche possibile gustare una rara specialità gastronomica locale e cioè la frittata con l’Erba di San Pietro, protagonista anche di una delle letture narrative».

In conclusione, «speriamo di chiudere questa XXXV Rassegna nel migliore dei modi, con tanta partecipazione di pubblico, come è avvenuto all’apertura, durante la premiazione di Maurizio Maggiani. Il nostro impegno per festeggiare degnamente il nostro compleanno e offrire al pubblico serate di approfondimento di interesse e qualità è stato davvero tanto. E tante sono state le presenze e le collaborazioni sul palco in questa settimana, basti pensare al Presidente della Consulta per le Associazioni Culturali della Liguria, con cui abbiamo inaugurato la prima serata dedicata ai premi letterari o al “Circolo degli Artisti di Albisola” che, attraverso la preziosa e particolare opera del ceramista Fabio Taramasco, ha messo a disposizione il premio per Maggiani».

«Anche l’ultima giornata di sabato sarà all’insegna della collaborazione con “Il salto dell’acciuga” e sottolinea la volontà della nostra Associazione di aprirsi a tutte quelle realtà locali che perseguono i nostri stessi fini e i nostri stessi valori, di promozione della cultura e del territorio ligure. Infine un ringraziamento a tutti gli sponsor che ci sostengono e aiutano da anni, in primis il Comune di Ceriale, poi la Fondazione De Mari di Savona, la Coop Liguria e quest’anno nuovamente – almeno speriamo – la Regione Liguria. Senza di loro le nostre attività non saprebbero possibili».

Ultima revisione articolo:

ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO