Loano, sgombrato il bivacco abusivo nella zona della stazione (foto)

Operazione congiunta a Loano della Polizia Municipale, del Comando Carabinieri di Loano e della POLFER di Albenga per lo sgombero di una zona di bivacco, all’interno del perimetro della stazione ferroviaria, utilizzato da persone senza fissa dimora.
Le forze dell’ordine sono intervenute ieri mattina, a seguito di segnalazione, e hanno riscontrato una situazione di degrado. In ricoveri di fortuna, realizzati con diversi materiali di recupero, sono state identificate sette persone: tre di nazionalità rumena, due marocchini e due cubani.

Subito dopo l’identificazione e l’allontanamento sono intervenuti gli operatori della Ditta Stirano Srl (azienda vincitrice della gara d’appalto per la raccolta dei rifiuti) per sgomberare e bonificare l’area. Sono stati rimossi i giacigli realizzati con materassi, coperte e cartoni e due tendopoli nascoste una dietro la vegetazione nel giardino adiacente l’ex parcheggio a pagamento, l’altra dietro i cumoli di canalette in cemento presenti nelle adiacenze del ripetitore.

“L’intervento congiunto di ieri mattina – spiega l’Assessore alla Polizia Municipale di Loano Enrica Rocca – rappresenta un esempio di come i cittadini con le loro segnalazioni possono aiutarci ad intervenire sul territorio con azioni mirate. Non è la prima volta che si interviene nella zona della stazione. Un miglioramento si è già ottenuto grazie ai lavori di pulizia e adeguamento della siepe dell’ex campo da bocce del DLF e in tempi brevi ci attiveremo per riqualificare l’area a monte della ferrovia adiacente al parcheggio. Ringrazio le Forze dell’Ordine per l’intervento congiunto e la ditta Stirano per la tempestività con cui ha bonificato l’area”.