Albenga, culture e tradizioni religiose: “crescere nell’amicizia e nell’amore del Signore”

Anche quest’anno, da 14 al 20 agosto, il gruppo dell’azione cattolica San Bernardino in Albenga, ha potuto vivere l’esperienza del campo estivo a Saint Grèè di Viola in provincia di Cuneo. “Una trentina di ragazzi di età compresa tra i 6 e i 14 anni, accompagnati dagli animatori – spiega il Responsabile Parrocchiale Azione Cattolica  Alessio Pinto – hanno potuto sperimentare tra le Alpi marittime una settimana all’insegna della familiarità, del rispetto e collaborazione reciproci, della preghiera e del gioco”.

“Con l’aiuto del  parroco Vicario Foraneo Don Alessandro Ferrua, gli animatori e i partecipanti, hanno riflettuto sull’importanza delle opere di misericordia spirituale e corporale. Ogni mattina, dopo la Santa Messa e dopo una ricca colazione i ragazzi partivano alla ricerca di nuove avventure ed esperienze. Ogni giorno si sono potute sperimentare la collaborazione e lo spirito di gruppo attraverso il servizio (i pasti, le pulizie dei vari ambienti…) per poi concludere la giornata con una serata all’insegna del divertimento e del buon umore”.

Quindi via con le danze, i giochi, gli indovinelli. “Recitata la preghiera della sera eravamo pronti per recarci nelle camere a riposare, stanchi ma felici”, continua Alessio Pinto: “Dopo aver festeggiato con i genitori la settimana e aver raccontato tutte le nostre avventure, ritorniamo alla quotidianità carichi di gioia e consapevoli di aver vissuto una grazia, un’esperienza di vita parrocchiale che ci è stata donata e per cui dobbiamo ringraziare. Siamo pronti, durante la stagione più fredda, a continuare a camminare sostenendoci l’un l’altro alle opere parrocchiali. Un particolare ringraziamento a chi ha gestito con maestria e professionalità la cucina e le pulizie degli ambienti: Aldo, Sergio, Mariangela, Simone, Mariella e Marco. A tutti un caloroso invito a proseguire questo affascinante cammino nei gruppi e nelle attività del sabato pomeriggio a tutti dico: ci rivediamo alle opere parrocchiali San Bernardino per crescere ancora nell’amicizia e nell’amore del Signore”, conclude il responsabile Parrocchiale.