Savona, “Collegare l’Aurelia Bis a Villapiana”: un’ipotesi progettuale

Progetto Villapiana

Savona. Martedì 24 maggio alle ore 18 presso la Libreria Ubik, “Collegare l’Aurelia Bis a Villapiana”: ipotesi progettuale per il collegamento dell’Aurelia Bis con il quartiere di Villapiana (Via Falletti,Via Torino, Via Piave). Si tratta di un incontro – al quale sono stati invitati a partecipare i 7 Candidati Sindaci per il Comune di Savona – a cura del Comitato per la viabilità di Piazza Saffi-Villapiana e che avrà come relatore Giuseppe Procopio.

Questo progetto del Comitato per la viabilità di Piazza Saffi-Villapiana va incontro alla necessità di collegare in qualche modo il quartiere di Villapiana (e in parte di Lavagnola) con l’Aurelia Bis.

«È notorio – dicono gli organizzatori – che la nuova Aurelia bis non risolverà i problemi della viabilità cittadina, anzi, causerà nuove code questa volta girate verso Lavagnola. La Regione (per portare il traffico di Villapiana allo svincolo dell’Aurelia Bis in corso Ricci) ha ipotizzato di costruire un ponte all’altezza di Via Garroni collegato alla viabilità di Via Torino mediante una rotatoria, da costruirsi in piena zona rossa esondabile con un passaggio orario di circa 2000 autovetture compensate, e un’altra rotatoria in Corso Ricci. Il Comitato di Villapiana ritiene tale soluzione non funzionale, mentre il progetto del Comitato che verrà presentato alla Ubik è funzionale alla viabilità cittadina dato che collega direttamente l’Aurelia Bis con il quartiere di Villapiana».