“Miròmio”: i bambini dell’Asilo nido Roberto di Ferro “reinventano” il grande artista catalano Mirò

02 -  Miròmio

Albenga. Presentata e inaugurata ieri la mostra “Miròmio” realizzata dai bambini dell’Asilo nido “Roberto di Ferro” che rimarrà in Biblioteca fino al 12 giugno.

“Orgogliosa dei lavori artistici dei bimbi” e definendo l’Asilo ingauno “una eccellenza” l’assessore alle politiche sociali Simona Vespo spiega: «la mostra è il frutto di un percorso avviato ad inizio anno di avvicinamento all’arte fin dalla tenera età, è stato scelto l’artista catalano Joan Mirò descritto da Prèvert “un innocente col sorriso sulle labbra che passeggia nel giardino dei sogni”, per l’immediatezza e la semplicità delle sue opere che attirano l’attenzione e stimolano la creatività dei bambini attraverso le forme e i colori che le contraddistinguono».

«I bambini hanno partecipato attivamente alla realizzazione dei quadri con l’aiuto delle educatrici, dando spazio alla fantasia e alla creatività utilizzando varie tecniche grafico-pittoriche e i materiali più diversi quali polenta, zucchero, fili di lana, stoffa, ecopelle, velluto. Dal mese di novembre è stato allestito un atelier nell’Asilo con alcune delle opere di Mirò posizionate ad altezza di bambino e dei “mobile” appesi al soffitto per avvolgere i bambini di arte. L’ottima riuscita di questa iniziativa è il frutto della collaborazione tra le educatrici, i bambini e le famiglie. Con l’occasione ringraziamo tutto il personale per la qualità dell’offerta formativa data ai nostri bambini, il papà di Elia (Sig. Vario) che gratuitamente ha collaborato alla realizzazione del “mobile” nel nido e i genitori di Diego (Fam. Del Sordo) che hanno riprodotto il quadro “Il sole rosso” e i vari “mobile” in tessuto».

Sono stati riprodotti diversi quadri dell’artista: Bleu I- Bleu II- Bleu III; Il sole rosso; L’oro dell’azzurro; L’ala dell’allodola; Il volo della libellula di fronte al sole; La ballerina.