Albenga, ecco i vincitori della gara nazionale tra gli istituti agrari

Albenga xAC - Vista da San Calocero 2

Albenga. Nelle scorse settimane, Il 20 e 21 aprile, si è volta presso l’Istituto professionale “D. Aicardi” di Albenga la gara nazionale tra istituti professionali agrari. L’iniziativa, promossa dal Ministero dell’istruzione e dal Collegio Nazionale degli Agrotecnici, mira a mettere in evidenza le eccellenze nel settore dell’istruzione agraria, a creare una rete tra le varie istituzioni scolastiche e tra queste e le realtà economiche e professionali del territorio. Molte aziende locali hanno infatti reso possibile con il loro fattivo sostegno lo svolgersi del concorso.

La competizione ha visto la partecipazione di una quindicina di scuole provenienti soprattutto dal centro nord ed ha impegnato gli studenti in una serie di prove sia teoriche sia pratiche di laboratorio.

Le operazioni di correzione che si sono recentemente concluse hanno decretato la seguente classifica: 1° Ismaele Nesri – istituto “G.Medici” Legnago (VR); 2° Federico Timelli – Istituto “V.F. Pareto” Milano; 3° Michela Gazzola – Istituto “D. Sartor” Castelfranco Veneto (TV).
Il partecipante dell’ istituto di Albenga, Federico Berriolo, fuori gara per regolamento, si è piazzato al 5°posto.

“Siamo soddisfatti per il buon esito dell’evento! – sottolinea il professor Giuseppe Rossi, vicepreside dell’ Istituto Aicardi, a conclusione della manifestazione – È stata una preziosa occasione per confrontarci e per far conoscere la particolare realtà dell’agricoltura ingauna. Abbiamo ricevuto i complimenti per l’accoglienza e l’organizzazione da tutte le scuole partecipanti. E a questo proposito ringraziamo ancora tutte quelle realtà, agricole, turistiche e produttive che hanno contribuito al buon esito della manifestazione”.