Incontro a Savona sulla dipendenza da gioco, “Dalle slot non nasce niente: la gabbia dell’azzardopatia”

Slot

Savona. Il gioco è un’attività antica come la psiche, sono millenni che l’uomo gioca in quanto è una modalità istintiva e naturale. Il problema non è il gioco in sé e per sé ma la sua degenerazione compulsiva che è l’azzardo.

Il seminario “Dalle slot non nasce niente: la gabbia dell’azzardopatia” che si terrà alla Sala della Sibilla (Fortezza Priamar) il 10 Maggio a partire dalle ore 8,30 esaminerà a 360° la fenomenologia attraverso molteplici punti di vista: dal clinico al sociale, dall’artistico al musicale, dal letterario al cinematografico, dall’epidemiologico a quello esperienziale con frammenti di vita vissuta dai membri dell’Associazione Giocatori Anonimi e dai loro cari (Associazione Gam-Anon).

Il titolo dell’evento, organizzato dal Ser.T dell’ASL 2 in collaborazione con il Comune di Savona, prende ispirazione da una frase del cantautore Fabrizio De Andrè: “Dai diamanti non nasce niente” per far comprendere come dalle slot machines e da tutti gli altri strumenti di cui si nutre la patologia del gioco d’azzardo -che è semanticamente corretto indicare con il termine azzardopatia e non ludopatia – non può scaturire nulla di positivo in quanto questi comportamenti creano una gabbia psicofisica da cui non è semplice uscire.

Il seminario, totalmente gratuito ed aperto alla cittadinanza, è una tappa significativa del percorso progettuale “Qui non si gioca con la vita” in atto a Savona già da Febbraio e creato dalla sinergia e dall’attività di più enti ed associazioni (Comune di Savona, Ser.T dell’ Asl 2 Savonese, Ascom Savona, Coordinamento provinciale di Libera Savona, Associazione Atlantide, Auser, Associazione A.M.A.L.I.).

Interverranno come docenti:
Sergio Lugaro: Assessore Comune di Savona con delega al Decentramento Partecipazione e Quartieri.
Sabrina Molinaro: Responsabile sezione epidemiologia e ricerca sui servizi sanitari IFC-CNR.
Stefano Casarino:Presidente della delegazione di Cuneo dell’Associazione Italiana Cultura Classica
Franco Badii, Medico S.C. Ser.T, Responsabile S.S. Clinica delle tossicodipendenze comportamentali Dipartimento Salute Mentale Dipendenze ASL 2 Savonese
Mauro Selis, Psicologo S.C. Ser.T Dipartimento Salute Mentale e Dipendenze ASL 2 Savonese
Nicoletta Conio, Psicologo S.C. Ser.T Dipartimento Salute Mentale e Dipendenze ASL 2 Savonese
Luca Giribaldi: Infermiere Dipartimento Salute Mentale e Dipendenze ASL 2 Savonese
Silvia Angelicchio: Psicologa Centro Culturale Archimede (Vado Ligure)
Marcello Capra: Chitarrista e Compositore
Silvana Aliotta: Vocalist e Compositrice