Turismo Albenga, vertice in Comune per l’arrivo di 350 agenti di viaggio

Incontro TO

Albenga. Incontro ieri sera nella sala consigliare tra gli operatori economici e l’amministrazione Cangiano per discutere dell’imminente visita di 350 agenti di viaggio che si sono aggiudicati una vacanza premio su Costa Crociere come migliori “venditori” e che sbarcheranno a Savona il 9 e il 12 maggio, facendo una visita di 3 ore nella città delle Torri.
Un’Albenga, è stato detto, «reduce dalle positive prove del Giro d’Italia e di Expo Milano, dove, facendo sistema con il comprensorio e i comuni limitrofi ha mostrato l’altro volto della città, quello operoso e che lavora, il suo mondo economico e produttivo che non si arrende alla crisi e che reagisce, quello dell’unione e della partecipazione, dell’orgoglio ingauno e amore per la propria città».

“I tempi sono stretti – ha commentato il sindaco Giorgio Cangiano – ma la partecipazione così numerosa di associazioni, produttori economici e commercianti, dà il segno di quanto sia forte il coinvolgimento di tutti; sono convintissimo che sapremo rispondere alla crisi che taglia i bilanci anche con questa nuova opportunità su cui ha lavorato con dedizione e passione tutto l’Ufficio Turismo, guidato da Alberto Passino che ringrazio. Se la nostra città verrà inserita nei circuiti di viaggio e indicata come meta turistica noi avremo raggiunto un risultato importante, ancora più forte se riusciremo a stringere un accordo con Costa Crociera e fare in modo che i croceristi possano scegliere di visitare Albenga. Abbiamo messo in campo numerose iniziative nei mesi di maggio e giugno puntando sullo sport, come i Campionati nazionali di ginnastica, lo Street golf, abbiamo concluso con Sky una puntata su Gambero Rosso in collaborazione con l’associazione Ratauja nell’ottica di promuovere Albenga in campo nazionale e internazionale. L’obbiettivo è di far sentire accolti bene i tour operator e mostrare una città al meglio, è importante offrire una bella immagine di tutte le nostre peculiarità per essere competitivi”.

Alberto Passino entra nel dettaglio della visita: “a gruppi si partirà dalla Mostra ‘Magiche Trasparenze’ del Piatto Blu per proseguire alla cantina dei Fieui dei Caruggi con l’esposizione delle ‘fionde’, gli altri Musei per arrivare al Battistero, continuare  fino al Museo dell’olio al Frantoio Sommariva dove gli ospiti potranno assaggiare i prodotti tipici e la produzione del territorio che diventeranno protagonisti di un laboratorio dove potranno cimentarsi nell’esperienza della preparazione del ‘cundiun’ in Piazza del Popolo dove tutti i produttori , dal vino ai quattro di Albenga, dalle tipicità enogastronomiche entreranno a far parte di Expo Albenga. Il 18 maggio verrà un’Agenzia di viaggio che organizza gite scolastiche e che rappresenterebbe un nuovo segmento turistico importante che potrebbe , già dal mese di ottobre, portare ad Albenga centinaia di studenti in gita scolastica”.

Per il vice sindaco Riccardo Tomatis lo “spirito che ha reso unico e indimenticabile la Tappa del Giro d’Italia partita da Albenga, ha dato il via ad un nuovo metodo unitario con il comprensorio ed ha rappresentato un investimento promozionale importante e riconosciuto tale, considerato che ora le società sportive chiedono e sanno di poter venire da noi ad organizzare eventi nazionali, contando sulla positiva esperienza – anche organizzativa. Per questo – dice – io colgo l’occasione di ringraziare tutta la città e il tessuto economico e produttivo che sa rispondere con entusiasmo a questi eventi”.

Lorenza Giudice di Confcommercio ha colto nel suo intervento la novità positiva: “il coinvolgimento e l’attenzione dell’amministrazione Cangiano verso il mondo del commercio e quell’apertura che ormai è un dato costante del coinvolgimento dei comuni limitrofi, ognuno con le sue bellezze e peculiarità, se uniti e facendo sistema forma la carta vincente di un successo di tutto il territorio”.