Albenga, Visual apre ai corsi serali: crescono le richieste da Costa azzurra e Piemonte per la Scuola di Arti Grafiche & Audiovisive albenganese

Albenga. La Scuola di Arti Grafiche & Audiovisive albenganese Visual WebDesignVisual festeggia il terzo mese di attività con una notizia a sorpresa.
A partire da gennaio 2016, infatti, il portone di Palazzo Scotto Niccolari, sede della scuola, si aprirà anche di sera, per dare la possibilità ai molti che ne hanno fatto richiesta di seguire i corsi anche in quella fascia oraria.

“La domanda di un’apertura serale è stata presente fin da quando abbiamo annunciato la nostra imminente nascita” – racconta Valeria Barbera, responsabile delle relazioni con il pubblico. “Gli utenti che ne hanno fatto richiesta sono i più disparati: studenti già impegnati durante l’orario diurno in università o alle scuole superiori, lavoratori e hobbisti che non volevano rinunciare ad approfondire una loro passione, ma anche molti potenziali allievi provenienti dalla provincia di Cuneo ed Alessandria o dalla Costa Azzurra, impossibilitati a raggiungere Albenga in tempo per l’inizio delle lezioni mattutine”.

La risposta di Visual a queste richieste arriva, continua Davide Aicardi, sceneggiatore per cinema, fumetti e televisione e direttore didattico della struttura: “Dopo un tempo tecnico necessario a organizzarci al meglio per continuare a offrire a chi ci accorderà la sua fiducia l’eccellenza già ben nota ai nostri ragazzi che, con il loro passaparola, hanno fatto sì che, ancora in questi giorni, degli studenti chiedano di unirsi ai corsi già avviati”.

Per questo motivo Visual si è organizzata, non solo per attivare i corsi richiesti, ma anche per offrire a chi provenisse dalla vicina Francia o dal basso Piemonte un servizio di foresteria attraverso convenzioni con alcuni esercenti locali.

E per cementare le sue radici nella cittadina Albenganese, territorio che Visual si è sempre ripromessa di promuovere e valorizzare, diversi accordi sono stati presi anche con altre tipologie di esercizi quali cinema, ristoranti e bar.

Tutte le informazioni e i contatti sono reperibili sul sito della scuola o sulla pagina facebook dov’è riportata la proposta formativa completa che riprende quella già attiva al mattino, presentando i moduli di sceneggiatura, disegno, web-design e grafica. Rimane in essere l’accordo con la prestigiosissima Scuola Del Fumetto di Milano, che fa di Visual la prima sede ligure dello storico e stimatissimo istituto meneghino, ma ci sono anche delle novità.

Viene infatti proposto un modulo di fotografia e uno di video-making che ha la possibilità di essere implementato e di formare un film-maker completo se abbinato proprio con le lezioni di sceneggiatura tenute dallo stesso Aicardi che, nella sua visione, non sogna solo delle fantasiose storie ma anche: “una macro-regione composta da Liguria, Piemonte e Costa Azzurra. Una regione fantastica, dove si possa mangiare e bere bene, nuotare, sciare e imparare le Arti Grafiche e Audiovisive, senza, come sono stato costretto a fare io, respirare la nebbia e il freddo delle grandi città!”.