Produrre energia pulita e contrastare il cambiamento climatico: incontro a Ceriale

Venerdì 11 dicembre alle ore 21 a Ceriale in via Concordia 8, presso i sole e tralicciolocali dell’associazione “Casa dei Circoli”, con la collaborazione del FORUM Beni Comuni, Legalità e Diritti, la Cooperativa Retenergie presenta il suo progetto per la produzione di energia elettrica rinnovabile, etica e sostenibile.

«Un esempio pratico di cosa ognuno di noi può fare a favore delle fonti alternative», dicono gli organizzatori dell’incontro: «Attiva dal 2008, Retenergie conta circa 900 soci in diverse regioni italiane e produce energia rinnovabile in grado di soddisfare il fabbisogno di quasi 700 persone. All’incontro interverrà Marco Mariano, Presidente Di Retenergie. La produzione e l’utilizzo dell’energia rappresentano uno dei temi più scottanti dell’attualità. La maggior parte delle problematiche ambientali, sociali e politiche sono legate infatti alla gestione delle varie fasi della filiera energetica. L’energia è un Bene Comune e come tale deve poter essere gestito direttamente dai cittadini».

«Produrre e consumare la propria energia rappresenta uno “stile di vita” sempre più diffuso e radicato nel nostro territorio, basti vedere i pannelli fotovoltaici sui tetti delle case. La produzione di energia dal basso attraverso la proprietà condivisa è la prima scelta rivoluzionaria che siamo chiamati a compiere, l’alternativa percorribile che ci compete. L’incontro del 11 dicembre è finalizzato a far conoscere una Buona Pratica del mondo della produzione, del consumo e del risparmio di elettricità. Un modello cooperativo che prevede la partecipazione attiva dei cittadini, con forme di autofinanziamento e condivisione dei vantaggi. Gli impianti realizzati e programmati sul territorio italiano da Retenergie rientrano tra le buone pratiche e i casi di successo inseriti nell’ultimo report del progetto BEAST, parte del programma IEE (Intelligent Energy Europe) dell’Unione Europea».