Circolo Artisi di Savona: gli attori della Compagnia teatrale ‘La Torretta’ all’Apericena Pre-Natalizio

di Laura Sergi – Una grande serata a base di piattini liguri e vini La Torretta doppionostrani: ecco l’Apericena Pre-Natalizio di venerdì 11 dicembre, che si svolgerà al Circolo Arci A.Artisi di Savona (Salita San Giacomo, Villetta-Valloria), con gli attori della compagnia teatrale ‘La Torretta’ impegnati in una serata dedicata al ricordo di Luciana Costantino.
L’evento inizierà con l’Apericena alle ore 20 (euro 15) e proseguirà con: ‘Vegia Savonn-a’, dove volti noti del miglior teatro amatoriale, che fanno delle recite in vernacolo il loro punto di forza, catalizzeranno l’attenzione degli spettatori nell’interpretazione di poesie sceneggiate in dialetto ligure. Lorenzo Morena, Alessandra Crescini, Aldo Curti, Gianna Marrone, coadiuvati da Andrea Ghersi e Wilma Negro, saranno quindi i grandi mattatori di una serata che si preannuncia coinvolgente, ad ingresso libero.

La Costantino è mancata nel dicembre di undici anni fa, e il suo nome è strettamente legato al Piccolo Teatro di Savona. Sotto la sua regia, si inaugurò la prima stagione teatrale del Festival di Borgio Verezzi, nel lontano 1967, quando il 17 e 18 agosto piazzetta Sant’Agostino si illuminò sotto i riflettori per: ‘Due volti del Medioevo (Cantori del Duecento)’, da Iacopone da Todi, Folgore da San Gimignano e Francesco d’Assisi. Ecco che sotto le stelle debuttava il primo degli eventi di una Rassegna destinata a salire nell’Olimpo del panorama teatrale non solo dello Stivale mentre, a perenne omaggio del suo impegno, una poltrona con l’etichetta del suo nome è nel prezioso bagaglio culturale che caratterizza in maniera così personale il teatro Gassman di Borgio.

Per la serata del prossimo venerdì, è gradita la prenotazione al numero: 347 8815851; ampio parcheggio davanti al Circolo, l’accesso auto è da Via Santa Lucia / Via Famagosta.

* nella foto, un’intensa interpretazione de ‘La Torretta’, compagnia di casa del teatro Don Bosco di Savona, in un titolo di repertorio: al centro Morena, all’estrema sinistra Crescini, tra i quattro attori all’opera venerdì 11 dicembre.